Come scegliere i quadri per il soggiorno: idee di design e consigli degli esperti

Ecco per te una guida con i suggerimenti degli esperti su come scegliere i quadri per il soggiorno e rendere l'ambiente bello, armonico, accogliente, chic. Saprai tutto sulla scelta dei quadri in base allo spazio disponibile, i giusti accostamenti di colore e stile, come scegliere la cornice e come abbinare i quadri all'arredamento.

Come scegliere i quadri per il soggiorno

Foto Shutterstock | Ground Picture

Tante volte alla domanda “come arredare il soggiorno” possiamo rispondere: con un bel quadro! Ma come scegliere i quadri per il soggiorno, quali dimensioni preferire, come sistemarli sulla parete, come abbinarli con l’arredo? A queste e ad altre domande cercheranno di rispondere i nostri esperti di interior design che ti aiuteranno con i loro suggerimenti.

La scelta dei quadri più adatti per arredare il soggiorno va fatta innanzitutto tenendo presente le dimensioni della stanza. Poi occorre scegliere il soggetto, i colori e lo stile. Non ultima va scelta anche la cornice.

Siccome sono dei veri e propri complementi d’arredo in grado di impreziosire e completare un ambiente, è bene studiare, prima di appenderli al muro, non solo la disposizione giusta in base alle misure ma anche in relazione al resto dell’arredo. Qui di seguito troverai tanti consigli dei nostri esperti.

Come si scelgono i quadri

come si scelgono i quadri per il soggiorno
Foto Shutterstock | Photographee.eu

Come si scelgono i quadri più adatti per abbellire il soggiorno? Premesso che il gusto personale è il tuo faro nella scelta del soggetto, puoi seguire delle regole in base alla dimensione del soggiorno. Per un soggiorno grande puoi osare e collocare sulla parete un quadro grande, per un soggiorno piccolo è bene scegliere un quadro della misura adeguata che non renda l’ambiente troppo pieno.

Per quanto riguarda il tipo di quadri, possono essere stampe grafiche oppure fotografiche, anche ritratti di un qualche familiare, oppure disegni o schizzi, semplici bozzetti ricercati, vere e proprie opere d’arte, conosciute o meno.

I colori? La scelta dei quadri deve essere fatta in base ai colori dell’arredamento e delle pareti. Per ambienti moderni il contrasto black&white funziona sempre, se lo stile è minimal puoi osare anche con colori molto accesi e a contrasto.

Puoi anche usare dei quadri termosifone, cioè i pannelli radianti a infrarossi che sono delle vere e proprie opere decorative che arredano l’ambiente e in più riscaldano la casa nel periodo invernale.

In base allo stile dell’arredamento potrai scegliere anche la cornice più adatta, ma di questo puoi leggere più in basso.

Come sistemare i quadri sul divano?

come sistemare i quadri sul divano
Foto Shutterstock | Photographee.eu

Ovviamente per arredare la parete del divano con dei quadri non devi procedere a casaccio ma tenere presente che le dimensioni dello spazio che hai a disposizione sono molto importanti.

Quindi, se hai un soggiorno molto ampio con una grande parete dietro un divano dalle misure generose puoi optare per un grande quadro rettangolare che occupi gran parte della parete.

In caso opposto, se il soggiorno da arredare con i quadri è piccolo, allora è meglio accostare dei quadretti piccoli creando un movimento lineare semplice ma d’effetto.

Cerca di scegliere dei quadri con colori che si armonizzano con il resto dell’arredamento. Per quanto riguarda le forme, puoi collocare piccoli quadri all’interno di un immaginario riquadro che ne delimita il perimetro.

Abbina quadri della stessa forma anche se di dimensioni diverse. Invece se i quadri sono di diversa forma è bene che abbiamo la stessa dimensione.

Come scegliere le dimensioni di un quadro?

come scegliere le dimensioni di un  quadro
Foto Shutterstock | Photographee.eu

Per scegliere le dimensioni di un quadro devi seguire un piccolo calcolo matematico. Cioè, un dipinto con o senza cornice dovrebbe occupare tra il 60% ed il 75% dello spazio disponibile sulla parete. Questo è lo spazio effettivamente vuoto, cioè non deve essere coperto da mensole, librerie sospese o altri mobili.

Per effettuare questo calcolo devi misurare la larghezza e l’altezza del muro e poi moltiplicarle per 0,60 e 0,75. Il risultato che ottieni ti consente di individuare le dimensioni dei quadri che si adattano meglio allo spazio che hai a disposizione.

Guarda anche il nostro approfondimento su come abbinare quadri e arredo, per sapere come valorizzare al meglio i tuoi quadri e anche l’ambiente in cui hai deciso di appenderli.

Come si abbinano i quadri?

esempio di come appendere i quadri sopra al salotto in soggiorno
Foto Shutterstock | Ground Picture

Abbiamo già visto come appendere i quadri in soggiorno per arredare l’ambiente alla perfezione, quindi se stai cercando risposte alle domande “a che altezza appendere i quadri” oppure “come creare delle composizioni suggestive” ti suggeriamo di leggere il nostro articolo in merito.

Qui diciamo che, in sostanza, per evitare l’effetto bancarella, i quadri vanno abbinati tra di loro, quindi se hai deciso per l’arte astratta, attieniti a questo stile per tutti i quadri che vuoi accostare su una stessa parete. Evita accostamenti troppo a contrasto che spezzano l’armonia dell’ambiente.

Come scegliere la cornice di un quadro?

come scegliere la cornice di un quadro
Foto Pexels | Otavio Fonseca

Opere moderne in soggiorni dallo stile contemporaneo troveranno la perfetta collocazione all’interno di cornici minimal, essenziali, dallo stile pulito e al contempo sofisticato. Opere più classiche possono essere incorniciate con cornici intarsiate, anche dorate, specialmente se l’arredamento è massimalista.

Per quanto riguarda il colore della cornice, la regola per fare un accostamento eccellente è il contrasto di colori. Un quadro con sfondo scuro sta bene con una cornice chiara dorata, argentata o di legno naturale di essenze chiare.

Se il tuo quadro ha uno sfondo bianco o comunque ha colori chiari, e anche la parete è chiara, allora una cornice nera può essere una buona scelta.

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.