E ora che l’estate è finita, come pulire il condizionatore?

Ecco i trucchi e i consigli da seguire per pulire e igienizzare il condizionatore prima di metterlo a riposo per la stagione fredda.

Tra gli elettrodomestici essenziali per aumentare il comfort in casa ci sono i condizionatori. Con un clic i climatizzatori possono rendere la vita davvero più agiata, specialmente quando ci sono temperature esterne che toccano i 45 gradi. Ad ogni modo, a fine stagione, è bene sapere come pulire il condizionatore per mantenerlo efficiente, pulito e pronto per il prossimo uso. Ecco come fare!

Trucchi e consigli per pulire il condizionatore

tecnico installa condizionatore con bonus detrazione senza ristrutturazione
Foto Shutterstock | BaLL LunLa

Allora vediamo subito come pulire il condizionatore sia nel caso di unità split che nel caso di condizionatore portatile. Ovviamente per tutti i climatizzatori è essenziale pulire i filtri, oltre che l’intera unità esterna. Procedete in questo modo:

  • Staccare la presa dell’alimentazione elettrica e togliete il coperchio esterno
  • Togliete la polvere con un aspirapolvere dai filtri e dalle superfici
  • Usate anche un panno in microfibra leggermente inumidito
  • Potete usare uno sgrassatore igienizzante per rimuovere sporco e batteri
  • Se volete usare un rimedio naturale mescolate acqua, aceto e qualche goccia di olio di melaleuca (tea tree)
  • Pulite i filtri smontandoli con attenzione, eliminate quelli esausti che andranno sostituiti. Spolverate e lavate gli altri immergendoli in acqua tiepida saponata.
  • Disinfettate i filtri con uno spray per superfici.

A questo punto non vi resta che fare asciugare all’aria tutte le parti del condizionatore alla perfezione prima di riporre i filtri di nuovo all’interno. Così il vostro elettrodomestico sarà perfettamente efficiente quando lo dovrete usare per la nuova stagione calda.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

Impostazioni privacy