Come arredare il soggiorno in stile liberty: suggerimenti di stile

Arredare un soggiorno in stile liberty significa prestare attenzione ai particolari e alla tappezzeria; sì, perché l'arredamento liberty include grandi poltrone e divani in capitonné, oppure, in tessuto con ricami dorati e floreali, fino a complementi d'arredo dal design classico. Quindi, se desiderate un salotto liberty, ma non sapete come fare per realizzarlo, non vi resta che seguire i nostri suggerimenti di stile.

da , il

    Scopri questi suggerimenti di stile per arredare il soggiorno in stile liberty. Lo stile liberty, così aggraziato e sinuoso, piace anche ai giorni nostri, tanto da poter essere tranquillamente inserito in un bel salone moderno. Le sue origini risalgono alla fine dell’800, quando l’Art Nouveau cominciò a diffondersi nel continente europeo, segnando una linea di rottura con gli stili del passato. Fonte d’ispirazione principale, le volute e le linee sinuose della natura, che si inseguono su mobili ed elementi d’arredo, conferendo all’ambiente una piacevole linea di continuità. Quindi, se siete alla ricerca di idee su come arredare il soggiorno, non vi resta che continuare a leggere per scoprire tutte le nostre idee per una zona living accogliente e confortevole.

    arredare soggiorno in stile liberty
    Soggiorno arredato con una scrivania dal design classico e una grande libreria d’epoca.

    Il soggiorno in stile liberty è particolarmente indicato a chi ama gli ambienti eleganti e ricercati, con un occhio di riguardo agli stili del passato. Decidere di arredare un soggiorno in questo stile, non vuol dire riprodurlo fedelmente, basteranno alcuni elementi per ricreare tutto il fascino di un’epoca che ha segnato un momento di svolta, non solo nell’arredamento. Occhio quindi a non appesantire troppo l’ambiente caricandolo eccessivamente.

    Nell’arredamento in stile liberty vengono molto utilizzate le lampade ispirate ai soggetti floreali. I modelli prediletti sono le applique, gli steli con paralume e le lampade da tavolo, sempre impreziosite da delicati elementi floreali. Il vetro colorato ne esalta il disegno dinamico, con una raffinata ricerca di giochi di luce.

    come arredare il soggiorno in stile liberty
    Soggiorno arredato con grandi divani in tessuto decorato con dettagli in oro.

    I divani e le poltrone per il soggiorno in stile liberty, prediligono il capitonnè, che fa subito chic. Attualizzateli con nuances contemporanee, come il grigio o il panna, che renderanno l’ambiente più luminoso e accogliente. Impreziosite pure l’ambiente con tendaggi a drappeggio, molto amati all’epoca, ma sceglieteli in tessuti più leggeri e di facile manutenzione.

    Non dovranno mai mancare in un soggiorno in stile liberty, oggetti e accessori dal fascino esotico, che a quel tempo cominciavano a diffondersi in Europa, conquistando le simpatie della borghesia emergente. Vasi cinesi, bastoni con pomello in avorio, animali in porcellana preziosa, faranno la loro comparsa in soggiorno, discreti ma deliziosamente raffinati.

    arredare salotto in stile liberty
    Salotto liberty con cuscini e tappezzeria floreale.

    Non dovrà mancare un bel tappeto importante, con tessitura dai motivi floreali, che andranno a vestire anche eventuali cuscini, da disporre qua e là. Una bella Kentia dal portamento cadente, suggerirà le sensuali e morbide linee di questo stile irripetibile, che non ha mai smesso di affascinare, neanche ai giorni nostri.

    Arredamento soggiorno liberty, quali scegliere

    arredare salotto liberty
    Salotto liberty con grandi divani, maxi libreria e tappeto con decori floreali.

    Per arredare un salotto in stile liberty è fondamentale scegliere l’arredamento giusto. Se avete ampio spazio, il nostro consiglio è quello di scegliere una bella e grande libreria, ricca di nicchie e scaffali, meglio se in legno scuro; al contrario, se lo spazio della vostra zona living è ridotto, allora potete creare un arredamento liberty scegliendo sedie e sofà in velluto, dal carattere decisamente vintage e retrò.

    Altra soluzione per arredare il soggiorno in stile liberty è di scegliere delle tende dalla texture pesante e caratterizzate da calate laterali e drappeggi, meglio se con richiami dorati.

    Per i complementi d’arredo, sì a lampade in stile Belle Epoque, come la lampada Tiffany un vero e proprio must dell’arredamento in stile Art Nouveau.

    Ma non è tutto, perché in un salotto liberty non possono mancare eleganti scrittoi, mobili e cassettiere in legno antico, grandi specchi con cornici dorate, tappezzeria con decori floreali e morbidi cuscini in tessuto broccato.

    Infine, in un salotto liberty consigliamo di inserire grandi quadri da appendere alle pareti, meglio se caratterizzati da cornici importanti.

    Ora che conoscete tutto su come arredare la vostra zona living, non vi resta che sfogliare la nostra galleria fotografica per idee e spunti di arredo liberty.

    Salone del Mobile