Arredamento di classe e funzionale: scopri la collezione di Christopher John Rogers

Dalle passerelle di moda agli show room: ecco la nuova collezione di poltrone firmate da Christopher John Rogers per il brand Orior

collezione Orior di Christopher John Rogers

Foto Orior

Scopriamo nei dettagli l’ultima collaborazione di Orior con lo stilista Christopher John Rogers, una collezione di modelli originali del brand reinventati nelle iconiche stampe del talentuoso e giovane fashion stylist americano.

La collezione di poltrone Christopher John Rogers per Orior

Poltrona Lia Orior by Christopher John Rogers
Foto Orior

Lia è una poltrona wingback di ispirazione danese, questo design infonde gli elementi tradizionali delle poltrone da lettura con l’aggiunta dei suoi spigoli vivi e dell’alto scchienale. Una forma robusta ne eleva il comfort avvolgente complessivo.

Poltrona Mozart Orior by Christopher John Rogers
Foto Orior

La poltrona Mozart prende la forma del sedile e dello schienale da un design Orior esistente progettato dal fondatore Brian McGuigan. Da notare il dettaglio a punto croce a mano al centro e una solida base cilindrica in rovere che ne accentua le curve.

Foto Orior

Il fondatore di Orior Brian McGuigan è stato ispirato dal design di Arne Jacobsen quando ha realizzato questo pezzo che ricorda la Egg Chair. Questa poltrona Pop è rivestita in velluto con schienale in lana Kvadrat, rifinita con base girevole cromata.

Orior poltrone andrè firmate da Christopher John Rogers
Foto Orior

Infine, conclude la collezione firmata da Christopher John Rogers la poltrona André che si ispira allo stile scandinavo degli anni ’60. Un design Orior classico che arriva istantaneamente al cuore.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.