La cabina armadio di Carrie Bradshaw esiste davvero ed è a Milano

Curata dalla stylist Rebecca Baglini, ha aperto le sue porte lo scorso 18 dicembre a Milano la cabina armadio di Carrie Bradshaw, tra abiti glamour e accessori iconici della serie tv.

da , il

    La cabina armadio di Carrie Bradshaw esiste davvero ed è a Milano

    Non è più solo la location di una serie tv o di un film di successo. La cabina armadio di Carrie Bradshaw esiste davvero e si trova a Milano, in via Borgonuovo 1. Come sullo schermo è colorata, cool, piena di abiti alla moda e ispirata al set di And Just Like That, serie sequel della famigerata Sex & The city. Dopo l’opportunità di soggiornare nella casa della protagonista, insomma, ora si aprono le porte della sua camera da letto.

    Si tratta di una grande opportunità per le fan del personaggio interpretato da Sarah Jessica Parker e delle sue amiche che, per tanti anni, hanno tenuto compagnia al pubblico appassionato delle loro storie. A partire dall’apertura, avvenuta lo scorso 18 dicembre, infatti, le estimatrici della serie si sono date appuntamento numerosissime per immergersi in quel modo che sembrava apparentemente così lontano e che ora, invece, si può letteralmente toccare con mano.

    Com’è fatta la cabina armadio milanese di Carrie

    La cabina armadio milanese di Carrie Bradshaw nasce con l’intenzione non semplicemente di replicare la camera da letto e il guardaroba più amato (e invidiato) del piccolo schermo, ma si pone come un’esperienza completa, che porterà le visitatrici a immergersi nel vero senso della parola in quei vestiti e quegli accessori così glamour e spettacolari, oltre che a comprendere come allestire una cabina armadio degna del personaggio di Sarah Jessica Parker.

    Sarà possibile scegliere e provare accessori ispirati ai personaggi di Sex and The City, dalle scarpe blu indossate da Carrie in occasione del suo matrimonio ad altri capi amati da Miranda e Charlotte.

    L’occasione diventa il momento perfetto per condividere del tempo in amicizia, sentimento chiave in tutta la serie che ha consacrato Carrie Bradshaw come regina indiscussa della moda.

    Parola alla progettista

    La realizzazione del progetto si deve a Rebecca Baglini, stylist di diversi personaggi noti nel mondo dello spettacolo, che ha cercato di ricreare i look ispirati a And Just Like That per far rivivere alle visitatrici un momento di puro divertimento e condivisione tra moda e bellezza.

    La forza dell’idea, secondo la Baglini, sta nella capacità di utilizzare l’abbigliamento come mezzo per comunicare situazioni e stati d’animo e nel fatto che la serie tv, pur risalendo di fatto agli anni ’90, è caratterizzata da look che si vedono prepotentemente sulle passerelle contemporanee. Nella cabina armadio milanese sono presenti i look storici come una “vera e propria ricerca del costume fino ai giorni nostri”, precisa la Baglini.