Assemblage art: la tecnica che può diventare design

Ecco una delle tecniche artistiche più popolari che vengono usate nell'architettura d'interni., Pezzi unicio e originali da acquistare o da fare soli

arte e colori

Foto Pixabay

Capita molto spesso di vedere opere d’arte originali e uniche come pezzo di design esposte in diverse case di personaggi famosi o pseudo tali. Si tratta di oggetti tridimensionali di design creati attraverso la particolare tecnica dell’Assemblage art.

Consiste in una particolare forma d’arte che richiama il collage ma si differenzia per l’uso del tridimensionale. Infatti, vengono utilizzati diversi oggetti e diversi materiali che vengono incorporati in un’unica opera d’arte. Una tecnica che si presta molto anche al fai da te, che usano in molti aspiranti artisti.

L’assemblage art: cosa è

Quando parliamo di questa particolare forma di arte, ci riferiamo alla tecnica artistica tra le più utilizzate nel ventesimo secolo. L’idea di base è quella di unire, di mixare, secondo una logica libera diversi oggetti in un unico elemento.

E’ una forma d’arte che ha origine già nelle costruzioni cubiste di Pablo Picasso nel primo decennio del 900, poi riproposta nel corso della storia, fino al suo culmine negli anni Cinquanta, quando la tecnica diventa molto popolare e si allarga nell’uso dei materiali più disparati, che include anche il cibo. Molti gli artisti rappresentanti della corrente, da Sarah Lucas a Damien Hirst, ma anche Christina Mackie e Mike Nelson.

Il design e l’assemblage art

assemblage art
Foto Pinterest

Ceramica, legno, rame, sono alcune dei materiali utilizzati per creare gli oggetti di design con l’arte dell’assemblaggio. Sono pezzi molto particolari, adatti ad ambienti raffinati e decisamente dai toni singolari. L’architettura d’interni utilizza molto spesso negli ultimi tempi opere d’arte create con la tecnica dell’assemblaggio. Tanti gli artisti che propongono oggetti da esporre nelle case. Il costo di questi pezzi d’arredamento ovviamente non è basso. Un’opera può avere un prezzo molto alto, ma la base si aggira intorno ai 500 euro. Ovviamente si può anche optare per creare da soli il proprio oggetto di Assemblage art da esporre o appendere nel proprio salotto.

Parole di Serena De Iaco