10 cose da sapere prima di comprare casa: la guida definitiva

Prima di comprare casa occorre sapere alcune cose fondamentali per fare un acquisto sicuro ed evitare errori. Ecco una guida all'acquisto della casa passo passo, per fare una scelta consapevole in tutta sicurezza.

da , il

    cose da sapere prima di comprare casa guida

    Cosa bisogna sapere prima di comprare una casa? Lo vediamo in questi dieci punti in cui vedremo come comprare casa passo passo. L’acquisto di un immobile è un sogno che diventa realtà ma richiede un’attenta verifica di alcuni requisiti fondamentali. Ecco allora una piccola ma preziosa guida in cui scopriamo quali documenti sono da chiedere prima di comprare casa, cosa chiedere quando si va a vedere una casa in vendita e gli errori da non commettere quando si vuole comprare la prima casa.

    Le cosa da sapere prima di comprare un immobile

    Ecco le 10 cose da sapere prima di comprare casa per evitare di fare un cattivo affare. Infatti la maggior parte degli acquirenti non ha informazioni adeguate per fare un investimento così importante in maniera corretta. Questa guida vuole essere proprio un vademecum adatto a tutti quelli che vogliono comprare casa in sicurezza.

    È vero che una casa deve incontrare subito i gusti personali ma per viverci in modo sereno non bisogna trascurare gli aspetti burocratici, legali e urbanistici, tramite un’attenta valutazione. Ecco allora i nostri consigli per un acquisto sicuro.

    Cosa valutare prima di comprare una casa

    cosa valutare prima di comprare casa

    Cosa valutare prima di comprare una casa? Prima di tutto la posizione, l’esposizione, il quartiere, il vicinato, eventuali negozi raggiungibili a pochi passi e la presenza di fermate di mezzi pubblici. Poi le caratteristiche della casa, il numero di stanze e di bagni (in caso si stia pensando ad allargare la famiglia), il piano, eventuale presenza di ascensore o giardino, box o posto auto, ecc.

    Comprare casa da privato o da agenzia immobiliare

    comprare casa da privato o agenzia immobiliare

    È meglio comprare casa da privato o da agenzia immobiliare? Qual è la soluzione migliore? Diciamo che la trattativa della compravendita dell’abitazione condotta privatamente permette di risparmiare sulle commissioni d’agenzia, ma può esporre il compratore a diversi rischi derivanti dal mancato controllo preventivo sulla casa. Affidarsi all’agenzia può essere comodo perché di solito il consulente media per soddisfare le richieste sia del compratore che del venditore.

    Calcolare il valore dell’immobile

    calcoallre il valore dell'immobile

    Calcolare il valore dell’immobile è fondamentale per capire se l’acquisto sta avvenendo secondo il valore di mercato. Per calcolare il valore di mercato di un immobile si utilizza la formula matematica: Valore di mercato = Superficie commerciale * Quotazione al metro quadro * Coefficienti di merito. Un utile strumento per fare il calcolo è la Banca dati delle quotazioni immobiliari fornita dall’Agenzia delle Entrate, navigabile per provincia o tramite mappa interattiva.

    Conformità e documentazioni necessarie

    cose da sapere prima di comprare casa conformità

    La prima cosa da verificare, prima di comprare casa, è la conformità urbanistica. Recatevi presso il comune di residenza e valutate che i documenti depositati in merito all’abitazione corrispondano allo stato di fatto della stessa. Ogni modifica dovrà essere comunicata e approvata dall’ufficio urbanistico di competenza, che ne rilascerà le autorizzazioni.

    Conformità catastale

    La conformità catastale è altrettanto importante. Quando acquistate una casa verificate sempre che la documentazione depositata al catasto corrisponda alla planimetria reale dell’abitazione. Ciò vale soprattutto per l’Agenzia delle Entrate, l’istituto che in base a questi dati, emetterà le cartelle esattoriali.

    Documenti di agibilità

    Prima di comprare casa controllate l’esistenza del documento di Agibilità. Si tratta di un certificato, rilasciato dal comune competente, che attesta le condizioni di “sicurezza, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti istallati” (art.24, comma 1).

    Impianti a norma

    Altre conformità da controllare prima di comprare una casa riguardano gli impianti idraulici ed elettrici o di riscaldamento, che devono rispettare le le norme vigenti. Potete chiedere al venditore i relativi certificati che ne attestano le caratteristiche e la conformità rilasciati dai tecnici installatori.

    La classe energetica

    classe energetica da sapere prima di comprare casa

    La classe energetica dell’immobile è uno dei parametri da tenere sott’occhio quando si decide di comprare casa. Si tratta di una delle novità introdotte negli ultimi anni nel campo della compravendita di immobili. In pratica è un dato riportato nell’Attestato di Prestazione Energetica o APE dell’immobile (o certificato energetico). Tale documento mostra il rendimento energetico dell’abitazione: le categorie vanno dalla G (la più bassa) alla A. Questa si suddivide in A1, A2, A3 e A4 che rappresenta l’eccellenza. Più alta è la classe energetica, più risparmio ci sarà in relazione ai consumi.

    Le spese condominiali

    spese condominiali

    Verificate le tabelle millesimali del condominio e i millesimi dell’appartamento da acquistare, per comprendere a quanto ammontano le spese che riguardano i consumi. Non solo, conviene contattare l’amministratore di condominio per conoscere l’importo dei costi annuali con maggiore semplicità, ma anche se ci sono debiti sull’immobile. Infatti le spese condominiali non pagate dell’anno in corso e dell’anno precedente devono essere saldate dal compratore.

    Possibilità di modifiche interne o esterne

    modifiche sui muri interni o estetni

    Una delle cose da sapere prima di comprare casa è la possibilità di intervenire al suo interno con modifiche di varia natura: abbattimento muri, nuove aperture nelle pareti, spostamento finestre, ecc. Per quanto riguarda la possibilità di effettuare interventi esterni, come l’installazione di verande, tende da sole per esterni, pensiline, ecc, va verificato che l’abitazione non sia soggetta a vincoli paesaggistici, storici e artistici.

    Le domande da fare prima di comprare casa

    domande da fare prima di comprare casa

    Quali sono le domande da fare prima di comprare casa? Ecco una breve lista:

    • Quali sono i metri quadri utili? La superficie commerciale comprende anche i muri, i balconi, ecc.
    • Gli impianti sono a norma?
    • I documenti e le conformità sono a posto?
    • Sono previsti lavori condominiali?
    • Le spese del condominio sono state saldate?
    • Si può intervenire sui muri?
    • Ci sono problemi di umidità?

    Altra notizia importante da sapere è perché il proprietario sta vendendo casa. Se la dimora ha dei problemi o se ha deciso di trasferirsi altrove. Ovviamente sarà difficile capirlo, ma quando fate la domanda state attenti al tono di voce e al linguaggio del corpo del vostro interlocutore e valutate se vi sta dicendo la verità.

    Quali sono le spese per l’acquisto della casa

    spese acquisto casa

    Quali sono le spese per l’acquisto della casa? Facciamo una tabella riassuntiva con i costi da aggiungere alla spesa per l’acquisto della casa:

    • Imposta ipotecaria
    • Imposta di registro
    • Spese per la firma del rogito
    • Commissioni dovute all’agenzia immobiliare in caso di intermediazione nella compravendita

    A questi vanno ovviamente aggiunti i costi di manutenzione dell’immobile e le spese condominiali annuali.

    Scegliere il notaio

    scegliere notaio

    Il notaio deve essere scelto liberamente senza imposizioni. Dal momento che è l’acquirente a pagarlo, generalmente la scelta viene fatta da quest’ultimo ma può avvenire anche di comune accordo con il venditore. La documentazione riguardante l’immobile da acquistare, dovrà essere portata al notaio di fiducia per tempo, in modo che possa verificarla e consigliare cosa fare per acquistare casa in sicurezza, come ad esempio aprire un mutuo. Dopo aver verificato insieme al notaio che tutto sia a posto, potrete firmare il contratto di compravendita. E che dire? Godetevi l’inizio di questa nuova avventura senza rischi e problemi!