Lampade Lamur Chandelier Luxury, quando il lusso è high tech [FOTO]

Chandelier Luxury è la versione della famosa lampada Chandelier di Lamur pensata per chi ama il lusso estremo e le estrose forme d'arte

da , il

    Chi potrebbe immaginare che eleganza retrò e design high tech possano convivere in un unico, ed aggiungerei raffinato, prodotto. Lamur ci è riuscita, coniugando l’alta tecnologia per design e forme al lusso dei materiali impiegati per la creazione di Luxury Chandelier, la lampada da muro extra lusso per gli amanti del design e della più pura sperimentazione sia materica che concettuale. Nonostante la semplicità del progetto infatti, l’insieme lascia veramente a bocca aperta. Sarà per i preziosi materiali associati alla sua figura piana o sarà perché la luce è sempre lo sfondo più apprezzato per ogni ambiente.

    L’eleganza retrò, o comunque che evoca alla mente antiche forme dell’arredamento passato, è frequentemente reinterpretata nelle opere di design, utilizzando richiami abbastanza riconoscibili nell’immaginario collettivo per riassociarli a nuove forme e nuovi oggetti, divagando con le ispirazioni e spesso cadendo nel kitsch.

    Un altro metodo per attingere dalle forme passate è sempre un altro tipo di reinterpretazione degli stili antichi, per proporre opere artistiche, talvolta uniche, che poco hanno a che fare col mondo del design nonostante il riferimento sia stato preso proprio dall’arredamento.

    Lamur con questa lampada va oltre. Partendo dai candelieri di gusto retrò, che potremmo ricondurre comodamente allo sfarzo francese d’epoca, ha deciso di non rielaborare ma bensì reinterpretare in chiave moderna un grande classico dell’illuminazione a sospensione, traducendolo in chiave ultramoderna per le abitazioni d’oggi sempre più sofisticate, dalle forme sofisticate e dell’arredamento minimale.

    Il design di un’azienda icona

    Da anni Lamur è famosa nel settore dell’illuminazione per una particolare idea che contraddistingue ogni progetto e che ne è diventata ormai la firma stilistica dell’azienda: tutte le lampade presentate di collezione in collezione sono lampade a muro piatte, dai particolari decori realizzati mediante taglio a laser.

    Sostanzialmente le sagome sono riprese da lampade già esistenti, ritagliate, come in un foglio, sui materiali più tecnologici o più in voga: dalle materie plastiche, al legno fino al metallo. La forma risulterà così assolutamente particolare, dal gusto elementare ed anche ironico a modo suo. Nel caso di Chandelier Luxury invece l’aggettivo aggiunto è già intrinseco nel nome dell’oggetto: lusso. Ripresa la sagoma e la forma della lampada Chandelier, vi è stato apportato quanto possibile per renderla preziosa.

    Un lusso interpretato magnificamente dalla forma del candeliere ripreso dalla Belle èpoque ma soprattutto dai materiali che lo contraddistinguono dalle altre collezioni di Lamur. Questa nuova opera a metà tra arte e design è infatti completamente rivestita in lamina d’oro su tutta la superficie piana da cui è caratterizzata. Dettaglio questo che sta conquistando un mercato estroso e decisamente incline ad opere che rievocano ricchezza: quello arabo.

    Ma un valore aggiunto che avvalora il pezzo è anche il fattore luce. Sì perché l’illuminazione è la funzione principale, anche se, visto il design, questa lampada da muro può comodamente classificarsi come opera d’arte. Per enfatizzare ancor più l’illuminazione, la parte ritagliata da cui fuoriescono i fasci luminosi è stata completamente rivestita in cristalli Svarowski.

    L’high tech sta nella progettazione

    Si è associato a questa lampada un grande studio estetico. Ma un elemento che contraddistingue, non solo Chandelier Luxury ma tutta la linea Lamur, è la tecnologia con il quale tutte queste lampade vengono realizzate. Si è detto precedentemente che sono tutte lampade di forma piana, ogniuna tagliata in modo da formare, tramite un foro, la sagoma della lampada che “rappresenta”, il tutto associao al materiale più idoneo a completare l’opera. Il taglio a Laser, con le più sofisticate macchine esistenti sul mercato, contribuisce ad un lavoro impeccabile, riuscendo a rendere sofisticata ed estremamente minimale anche la forma ed il materiale più impensati.