Fuorisalone 2017: le zone di Milano dedicate al design

Il Fuorisalone 2017 si terrà dal 4 al 9 aprile. Ecco tutte le zone di Milano dedicate al design, da non perdere.

da , il

    foto

    Dal 4 al 9 aprile si terrà il Fuorisalone 2017 a Milano, uno degli appuntamenti mondani più importanti del design. In questi sei giorni, lungo le vie milanesi, si respira un’aria di festa, in cui arte, cultura, cucina e musica si incontrano, dando vita a una stilosa movida milanese e ad una serie di eventi imperdibili. Il Fuorisalone è un appuntamento imperdibile dove è possibile ammirare i quartieri della città lombarda sotto un altro aspetto. Ecco allora le zone di Milano dedicate al design.

    Brera Design District

    brera

    Sarà il tema del gioco, il filo conduttore attorno al quale ruoteranno gli appuntamenti a Brera Design District 2017. L’ispirazione arriva da una citazione di Bruno Munari “Progettare è un gioco, giocare un progetto” . Da qui l’idea di interpetare il gioco come un’occasione di progettualità. Faranno parte a questo progetto importanti nomi del design come Cassina, Patricia Urquiola, Bethan Gray, David and Nicholas, Germans Ermics, Federico Pepe, Piero Lissoni e molti altri. Tra gli appuntamenti speciali da non perdere, la nuova location del design a Milano Spaces, uno spazio costruito attorno al concetto di community e networking, e la mostra dedicata ad Aldo Rossi. Per chi vuole proseguire la serata, da non perdere, nell’area lounge del Mall Porta Nuova, gli Archicocktails, in cui i professionisti del design discuteranno con i visitatori di trend e nuovi progetti, in un’ambiente informale e rilassato.

    Ventura Lambrate

    ventura

    Ventura Lambrate+ Centrale sarà uno dei design district più esclusivi del Fuorisalone 2017. Ventura Lambrate 2017, come ogni anno infatti, porta con sé tante novità, la più importante la new entry Ventura Centrale, un nuovo circuito nell’ambito del Fuorisalone 2017 ospitato nella Stazione Centrale della città lombarda. Gli appuntamenti in programma sono tantissimi, molti focalizzati sul tema della sostenibilità e sul suo rapporto con il design. A questo proposito verrà presentato il progetto ECOPIXEL, nato nella volontà di limitare i danni al nostro pianeta, attraverso l’utilizzo di materiali rinnovabili e accessibili a tutti.

    Isola Design

    isola

    Isola Design District, il quartiere del Bosco Verticale, debutterà dal 4 al 9 aprile al Fuorisalone 2017. L’iniziativa, definita un progetto di marketing territoriale patrocinato dal Comune di Milano, nasce dalla volontà di creare un circuito alternativo al Fuorisalone nonchè di promuovere il quartiere, attraverso la partecipazione di talenti emergenti.

    Tortona Design District

    tortona

    Tortona Design District si prospetta come il quartiere più creativo e colorato del Fuorisalone 2017. Il punto centrale della zona sarà Base Milano, che ospiterà la mostra Design Nomade, un progetto espositivo nato da una call internazionale a cura di Base e con le suggestioni di Stefano Mirti, che presenta una serie di oggetti diversi tra loro, ma accomunati dall’idea di un design agile pensato per rispondere ai nuovi bisogni del vivere contemporaneo. Negli spazi dell’ex Ansaldo verrà ospitato invece Manifattura 4.0. The challenge for the future of the Italian companies, evento organizzato da CNA Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa.

    Porta Venezia in Design

    porta venezia

    Porta Venezia in Design è una delle zone di Milano del Fuorisalone 2017, che conquisterà gli appassionati di design non convenzionale. Qui storia e modernità si incontrano, accompagnando il visitatore alla scoperta di showroom inediti, circuti gastronomici selezionati, brand d’arredamento creativi, come Jannelli&Volpi, e dimore storiche di gran pregio, come Villa Necchi Campiglio. Il tour dedicato all’architettura e allo stile liberty, organizzato in collaborazione con il FAI-Fondo Ambiente Italiano- porterà alla scoperta di questa zona milanese, ricca di palazzi ed edifici dell’epoca. Da non perdere infine The Essential Taste of Design, l’evento che ruoterà intorno al tema del food design in collaborazione con Matteo Ragni Studio ed Essent’ial.

    5 vie

    5vie

    5 Vie è uno dei design district più attivi del Fuorisalone 2017, da visitare assolutamente nelle giornate dedicate al Salone del Mobile 2017, dal 4 al 9 aprile. Giunto alla sua quarta edizione, 5 vie allargherà quest’anno i suoi confini, spingendosi fino a Corso Magenta e via Cesare Correnti. Gli eventi in programma sono davvero tantissimi, e molti rivolti a un pubblico sempre più internazionale. Le aree più importanti della manifestazione saranno Garage Sanremo e la zona di Piazza Gorani, che vedrà diversi progetti esclusivi, come l’installazione Petrified Carpets di Studio Ossidiana, ispirata al giardino d’Oriente. Da non perdere anche la mostra collettiva Ladies&Gentlemen e Design Pride.

    San Babila

    san babila

    Anche la zona di San Babila fa parte del circuito del Fuorisalone 2017. In questa zona esclusiva della città, non perdetevi una visita al nuovo concept store Salvioni Milano Durini, che durante la design week milanese seguirà un’apertura straordinaria per tutti e sei i giorni del Fuorisalone. In un palazzo milanese di inizi ’900 vengono esposti differenti tipologie di arredo, ognuna espressione di un diverso lifestyle ma accomunate dall’interpretazione dell’eccellenza Made in Italy. Prende ispirazione invece da Barcellona, la mostra “Inspired in Barcelona: in & out”, che sarà ospitata da Palazzo Isimbardi durante il Salone del Mobile 2017. Qui verranno esposte le raccolte più belle dei designer e delle aziende catalane, con una selezione di 90 prodotti realizzati da brand e progettisti come Eugeni Quitllet, Jaime Hayon, Patricia Urquiola, Miguel Milà, Lievore Altherr Molina, Lagranja Design, Santa & Cole, Kettal, Nanimarquina.