Come arredare il terrazzo di un attico: uno spazio relax da godersi da soli e in compagnia

Come arredare il terrazzo di un attico: uno spazio relax da godersi da soli e in compagnia

Come arredare il terrazzo di un attico: create un delizioso spazio relax all'aria aperta con i mobili, le piante e i complementi giusti

da in Come arredare
Ultimo aggiornamento:

    Come arredare il terrazzo di un attico? Chi vive in una casa che ha queste caratteristiche può circondarsi di pianti e arredi tipici da giardino per ricreare una bellissima zona naturale e rilassante. Il terrazzo di un attico, infatti, è la zona giusta per organizzare raffinate cenette intime ma anche feste tra amici. Inoltre, in questo spazio che guarda direttamente al cielo si può ritrovare un po’ di pace e prendere, durante i mesi caldi, anche la tintarella. Ma vediamo nel dettaglio come rendere più funzionale e ovviamente meraviglioso il terrazzo di un attico con gli arredi e i complementi giusti.

    Per arredare il terrazzo di un attico bisogna prima capire come intendiamo sfruttarlo. Lo spazio esterno solitamente è abbastanza grande ma ciò non vuol dire che va riempito con qualsiasi mobile e complemento ci passi per la testa. Prima di tutto pensate all’ambiente circostante, perché è possibile che il vostro terrazzo sia vista mare o campagna, o magari anche città.

    In ogni caso, però, il nostro primo consiglio è di scegliere delle belle piante, in questo modo creerete una sorta di barriera circostante, se le disporrete lungo tutto il perimetro, e realizzerete uno spazio green. Già solo con fiori e piante il terrazzo avrà un look tutto nuovo e fresco.

    I mobili giusti per arredare un terrazzo di un attico sono sicuramente quelli che permettono di rilassarvi ma anche di ricevere ospiti.

    Quindi fate spazio a un bel tavolo allungabile in legno, sedie, tra cui sono preferibili quelle pieghevoli, chaise longue, da sfruttare durante la bella stagione, e magari anche un ombrellone da giardino, così potrete ricreare un po’ ombra quando serve. Dei faretti da parete possono sempre essere utili, anche perché quando il sole non c’è bisogna pur trovare il modo di illuminare lo spazio esterno. Per creare l’atmosfera giusto, però, non fatevi mai trovare senza candele: sapete quanto siano romantiche e rilassanti.

    Potete anche inserire delle tende per creare zone d’ombra e garantirvi un piccolo angolo di paradiso. Ciò che occorre in questo caso è un reticolato che copra in parte il cielo, dove inserire morbidi e leggeri tessuti. Per scoprire qualche idea dalla quale trarre spunto, vi invitiamo a cliccare sulle nostre fotogallery, dove troverete sicuramente ciò che fa più al caso vostro.

    412

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Come arredare
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI