Come arredare il soggiorno e renderlo kid friendly, le idee più creative

Come arredare il soggiorno e renderlo kid friendly, le idee più creative

Quando in casa c'è un bambino, gli ambienti domestici devono rispondere al meglio alle sue esigenze. Ecco alcune idee funzionali e stilose per arredare il soggiorno e renderlo kid friendly.

da in Arredamento, Arredamento soggiorno, Come arredare
Ultimo aggiornamento:

    Come arredare il soggiorno e renderlo kid friendly? Ogni genitore sa che avere un bambino in casa significa modificare l’ambiente domestico in base alle sue esigenze e necessità. Questo vuol dire che, in primo luogo, gli spazi devono essere sicuri ma confortevoli, per permettere al piccolo di muoversi in totale libertà e senza pericoli. Ma anche lo stile vuole la sua parte: un ambiente caldo e ospitale è sicuramente più piacevole da vivere insieme a tutta la famiglia. Ecco allora le idee più creative per arredare il soggiorno e renderlo kid friendly.

    Un soggiorno kid friendly sarà studiato per garantire il massimo della sicurezza ai più piccoli. Questo significa che, la prima cosa da fare, sarà progettare uno spazio che permetta loro di muoversi in totale libertà e senza ostacoli. Saranno da prediligere gli arredi realizzati con materiali naturali come il legno, dalle forme compatte ed essenziali. Il divano dovrà essere ampio e confortevole, preferibilmente lineare, e accoglierà tutta la famiglia per guardare comodamente la tv o leggere un libro.

    Al centro della stanza collocate un grande tappeto a terra, dove il bambino potrà giocare e trascorrere del tempo vicino a voi.

    I modelli a pelo lungo sono particolarmente indicati per la stagione fredda, soprattutto per chi abita in dimore o appartamenti che non sono dotati di riscaldamento per la casa a pavimento. In alternativa si può tranquillamente scegliere quelli a tessitura piatta o a pelo corto.

    Quando in casa c’è un bambino, lo spazio non è mai abbastanza ma un ambiente ordinato fa sempre la sua bella impressione. Sarà quindi fondamentale studiare delle soluzioni salvaspazio originali per organizzare i giochi dei bimbi, materiale didattico e quant’altro. Qualche esempio? Una bella libreria a parete per sistemare giocattoli, libri e colori; scatole fantasiose personalizzate dai bambini per gli oggetti più piccoli; dei secchielli appesi alle pareti che fungeranno da contenitori e al contempo arrederanno il soggiorno in modo fantasioso.

    Per arredare un soggiorno kid friendly non dovrà comunque mancare una zona riservata esclusivamente ai più piccoli. Potrebbe essere posizionata in un angolo della stanza o vicino alla finestra, l’importante è che qui gli adulti non ci mettano piede! Arredatele con un tavolino e delle piccole sedie, con una panchetta o con un tappeto e tanti cuscini.

    414

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento soggiornoCome arredare

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI