Cersaie for Sustainability è volto a limitare gli impatti dell’evento 2011

Cersaie for Sustainability è l’innovativo progetto triennale promosso da Confindustria Ceramica volto a limitare gli impatti ambientali dell’evento Cersaie 2011 e sensibilizzare gli espositori su queste tematiche sempre più importanti

da , il

    cersaie sustainability 150x86

    Cersaie for Sustainability è l’innovativo progetto triennale promosso da Confindustria Ceramica volto a limitare gli impatti ambientali dell’evento Cersaie 2011 e sensibilizzare gli espositori su queste tematiche sempre più importanti. La fiera del Cersaie ha deciso di fare perno su un nuovo valore aggiunto, quello verde dell’ecosostenibilità. Un azione coraggiosa e impegnativa che rende merito ad un organizzazione che dimostra il desiderio di stare sempre all’avanguardia.

    Sei le azioni, alcune delle quali già operative nell’edizione di quest’anno, realizzate in collaborazione con BolognaFiere con l’obiettivo di avviare un percorso di miglioramento continuo. Già da questa edizione sarà utilizzata carta ecologica certificata FSC per tutti gli stampati e le pubblicazioni, verranno potenziate le isole di raccolta differenziata con ulteriori 100 punti di raccolta per la carta e plastica, è stato rinnovato l’accordo con Trenitalia per promuovere una mobilità sostenibile e sul fronte della comunicazione sarà presente uno stand dedicato.

    Per quanto riguarda i consumi di acqua ed energia, per i quali BolognaFiere ha già negli anni messo in atto azioni di razionalizzazione dei consumi, l’edizione 2012 di CERSAIE rappresenta un’ulteriore passo avanti in questa direzione.

    Presso il quadriportico di Cersaie sarà presente un green info point presso il quale è possibile ricercare informazioni sulle caratteristiche ambientali e di sostenibilità delle aziende e dei prodotti ceramici del Made in Italy. Motivo in più per apprezzare il design italiano, qualora qualità e innovazione non fossero criteri abbastanza importanti.