Tenda troppo lunga, non tagliarla: ti svelo un’idea geniale per accorciarla a costo zero

Come si gestiscono le tende troppo lunghe? Non è sempre necessario accorciarle: prova con un’idea a costo zero.

Le tende, come tutti i tessili che vengono utilizzati nell’arredo di una casa, hanno una funzione fondamentale nel definire il carattere di un ambiente. Le tende, infatti, influiscono moltissimo sulla percezione dello spazio, quindi dell’ampiezza di una stanza, a patto di sapere come gestirle.

Un errore molto comune che si fa nelle stanze di piccole dimensioni è scegliere bastoni delle tende molto brevi e tende piuttosto corte, soprattutto se si tratta di tende da finestra. Contrariamente a quanto saremmo portati a pensare, infatti, le tende corte rimpiccioliscono visivamente una stanza, facendo apparire una parete ancora più piccola. L’approccio migliore per far apparire una parte più ampia e più alta è invece posizionare il bastone molto in alto e scegliere una tenda lunga fino al pavimento. In questo modo si accentuerà la verticalità della parete e la casa apparirà più ampia.

L’idea geniale per accorciare la tenda con un nastro

Per capire qual è la misura giusta per una tenda da balcone è necessario fare in modo che la tenda sfiori il pavimento senza toccarlo, in maniera che non finisca per ripiegarsi in terra. Se una tenda risulta troppo lunga bisognerebbe quindi portarla da un sarto per farla tagliare delle dimensioni appropriate ma non è sempre necessario!

accorciare tenda troppo lunga costo zero
Accorciare la tenda con un nastro – Fonte IG @marygio_sweethome – designmag.it

Se una tenda è troppo lunga la si può semplicemente raccogliere con un nastro realizzando delle pieghe decorative che daranno alla tenda e alla stanza in generale un aspetto molto romantico e ricercato. Questa tecnica permetterà di accorciare le tende senza ricorrere ad ago e filo, in pochissimi secondi e soprattutto darà la possibilità di cambiare stile della tenda in pochissimi istanti, semplicemente sciogliendo il nastro e raccogliendo la tenda in maniera differente.

Per raccogliere la tenda in questo modo basterà cominciare a prendere con le mani a partire dai lati e cominciare a ripiegarla progressivamente verso il centro, sollevando progressivamente le mani verso l’alto, in maniera che le pieghe della tenda vengano raccolte intorno ai due terzi della sua lunghezza. A questo punto si dovrà legare la tenda con un nastro (o con un elastico da coprire successivamente con un nastro). Per aggiungere un tocco di colore si potrà inserire un fiore o un’altra decorazione nel punto in cui la tenda è stata fissata.

Un approccio simile potrà essere utilizzato anche facendo in modo da raccogliere la tenda da un lato e non al centro, avendo sempre cura di sollevare le pieghe verso l’alto mano a mano che si realizzano.

Impostazioni privacy