Stile tropicale e stile jungle: come riconoscerli e distinguerli

Lo stile tropicale e lo stile jungle hanno conquistato davvero tutti gli appassionati di arredamento. Si tratta di due tendenze diverse, nonostante abbiano tratti comuni. Ecco perché vogliamo darvi alcuni consigli su come riconoscerli e distinguerli.

da , il

    Stile tropicale e stile jungle: come riconoscerli e distinguerli

    Il trend del 2018 è l’arredamento esotico, che ha dato vita a due stili: quello tropicale e quello jungle. Due tendenze simili ma, al tempo stesso, diverse; per questo è importante sapere come fare per riconoscerle e distinguerle. Ma partiamo per gradi; la prima cosa da ricordare sullo stile esotico è che è riuscito a conquistare tutti gli amanti e gli appassionati di home decor e non solo. In più, questo trend ha arricchito le collezioni di molti brand di arredamento; le sue caratteristiche principali? Stampe, complementi e accessori che, per i colori e le forme, rievocano viaggi in terre lontane e le atmosfere dei paesi tropicali.

    Le caratteristiche dello stile jungle

    come distinguere stile jungle
    Unsplash/Carta da parati in stile jungle con maxi foglie verdi.

    Arredare casa in stile jungle significa darle un tocco esotico, attraverso l’uso di oggetti e accessori dai pattern e dai colori vivaci, e la scelta di decorazioni floreali e carte da parati con stampa di enormi foglie verdi.

    Scegliere lo stile jungle per il salotto, l’ingresso o addirittura la camera da letto, significa dare vita a uno spazio originale e rendere l’ambiente domestico allegro e spiritoso.

    Ciò che contraddistingue il trend jungle è il colore verde, declinato in tutte le sue sfumature, dal più scuro e intenso fino al verde lime che dona subito un twist imprevedibile a tutta la stanza.

    riconoscere lo stile jungle
    Unsplash/Stile jungle per i tessili e i cuscini del salone.

    Se amate questo stile, vi consigliamo di optare per una bella carta da parati con stampa di enormi foglie verdi, che subito ci catapulta nei paesi tropicali; inoltre, per ricreare un ambiente glamour potete inserire la stampa jungle solo su una parete e lasciare il resto del muro neutro.

    Cosa non può mancare? Un grande specchio con cornice dorata, che dà un tocco di eleganza e raffinatezza, oppure, potete inserire quadri appoggiati a terra o ancora enormi vasi con piante di varie dimensioni. Lo stile jungle è perfetto anche in bagno, l’ambiente ideale per ricreare l’atmosfera esotica.

    Ma non è tutto, perché se non amate la carta da parati, potrete ricreare l’atmosfera dei tropici puntando sui tessili, ad esempio lenzuola con stampa floreale, tessuti per divani e cuscini con maxi foglie verdi e cactus, fino alle tende.

    Le caratteristiche dello stile tropicale

    come distinguere e scegliere stile jungle e tropicale
    Unsplash/Salotto in stile tropicale.

    Lo stile tropicale rievoca le atmosfere caraibiche, con i suoi colori e le stampe animali. Il fil rouge di questo trend è sicuramente il famosissimo fenicottero rosa, che anche per l’estate 2018 si riconferma come unico protagonista indiscusso.

    Per ricreare lo stile tropicale in casa, basta inserire in un angolo del salone un accessorio a forma di fenicottero, oppure, optare per una carta da parati con stampa flamingo.

    come distinguere lo stile tropicale
    Unsplash/Quadro con stampa ananas per un perfetto stile tropicale.

    Un altro must dello stile tropicale è l’ananas, che ritroviamo in moltissimi accessori e complementi d’arredo per la casa e, in modo particolare, per la cucina e il bagno.

    Lo stile tropicale è perfetto per il salone, ma anche per la camera dei più piccoli, dove un angolo della parete può essere occupata da simpatici fenicotteri e coloratissimi tucani, in modo che i vostri bambini possano immaginare viaggi e avventure fantastiche.