Perché in salotto Two è meglio che one?

Avete il desiderio di dare un tocco di novità al vostro salotto? Arredatelo con i doppi arredi e vedrete che risultati! Gli arredi doppi creano equilibrio nella stanza e una certa simmetria, e la fanno apparire ancora più accogliente.

Arredo doppio salotto

Se non avete ancora sperimentato l’effetto che fanno gli arredi doppi nel salotto della vostra casa è il momento di cominciare. Questa particolare strategia permette di arredare questo spazio in modo originale ed è una tendenza che si sta diffondendo sempre più perchè infonde equilibrio e simmetria alla stanza.
Ma cosa vuol dire arredi doppi? Semplice, scegliete dei pezzi d’arredo o degli accessori che vi piacciono di più; per arredare il salotto nello stile desiderato, e invece che uno disponetene due, ovviamente in maniera armoniosa.

Arredi doppi per rendere più interessante il salotto di casa

Per esempio, potete scegliere due poltrone uguali di modello e sistemarle di fronte al divano. Potete optare anche per due sfumature diverse, che comunque siano in sintonia con il resto degli arredi. Oppure, alle pareti appendete due quadri con le stesse cornici, creeranno un effetto speciale.
E ancora, potete sbizzarrirvi con le appliques, oppure con le lampade da tavolo, o altri complementi d’arredo che desiderate mettere nel salotto. Oltre che dare un tocco innovativo alla stanza, i doppi arredi hanno un effetto piacevole nel contesto e creano atmosfera.
Il segreto per ottenere un gioco di simmetriemolto interessante è quello di giocare sui dettagli e sui colori, che andranno a creare dei contrasti gradevoli e impossibili da passare inosservati.
L’effetto decisamente piacevole influirà sul contesto, rendendolo più accogliente, e migliorerà anche il vostro umore, che si rifletterà nel modo di approcciarvi con gli ospiti. Per questo in salotto Two è meglio che one!

Parole di Giusy Pirosa

Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il mio pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non temo i giudizi altrui.