Rinnovare i mobili della cucina senza cambiarla: come fare

Ecco una serie di consigli degli esperti per rinnovare i mobili della cucina senza cambiarla, spendendo poco

cucina rinnovata con mobili in legno

Foto Shutterstock | fizkes | come rinnovare i mobili della cucina senza cambiarli

Vi state chiedendo come fare per rinnovare i mobili della cucina senza cambiarla? Allora vediamo, in pochi e semplici passaggi, i consigli degli esperti per dare una ventata di freschezza agli arredi in cucina senza spendere troppo. Con queste idee potrete trovare la giusta ispirazione per i vostri lavoretti fai da te.

Rinnovare i mobili della cucina senza cambiarla: idee da copiare


Prima di tutto potete decorare i mobili della cucina con stencil o con della carta adesiva. Poi potete anche dipingere i mobili con colori nuovi, anche a contrasto, e se amate lo stile shabby potete anche decapare i mobili e renderli ”anticati”.

Per rinnovare i mobili della cucina in modo grazioso potete cambiare solo le ante e tenere il resto della struttura. Come anche potete cambiare soltanto il piano di lavoro. Oppure, in caso di vetrine, applicare delle tendine colorate. Anche l’uso di piastrelle adesive dona nuova vita ai piani di lavoro in cucina.

piastrelle adesive per rinnovare i mobili della cucina
Foto Shutterstock | liloon

Infine, per dare una ventata di novità alla vostra cucina potete puntare sulla luce. Infatti, illuminare i mobili in cucina con strisce led o lampade vi permetterà di rinnovare l’ambiente senza spendere troppo.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.