La residenza privata più costosa del mondo è un vero e proprio grattacielo

La residenza privata più costosa del mondo si trova in India, si chiama Antilia e appartiene alla famiglia Ambani.

case più costose al mondo: grattacielo Antilia

Foto Shutterstock | SNEHIT PHOTO

Tra le case più costose al mondo svetta (è il caso di dirlo) una residenza privata che si trova a Mumbai in India, e diciamo che con i suoi 27 piani è un vero e proprio grattacielo. Si chiama Antilia e il proprietario è un signore indiano molto, molto ricco, che si chiama Mukesh Ambani.

La casa più costosa al mondo ha un valore di 2 miliardi di dollari

Il valore dell’immobile di lusso è stimato in circa 2 miliardi di dollari. Inutile dire che questa casa da sogno dentro ha rifiniture di lusso e arredi in oro zecchino. Addirittura il magnate del petrolio e del gas che è il proprietario dell’edificio ha voluto arredi made in Italy realizzati in vetro di Murano dall’azienda iDOGI di Venezia.

il grattacielo Antilia
Foto Shutterstock | Fatih Dundar

Per gli amanti delle statistiche diciamo che la casa-grattacielo di 27 piani ha i 37.000 metri quadrati di superficie. E comprende vari giardini su terrazze, tre eliporti e un garage per 168 auto. Inoltre all’interno c’è una sala cinema da 50 posti, un tempio, un centro benessere. E poi ancora una piscina, una sala da ballo e persino una stanza della neve. Il tutto raggiungibile con nove ascensori superveloci.

Per realizzare il grattacielo dell’uomo più ricco dell’India (il secondo più ricco dell’Asia e l’ottavo al mondo con un patrimonio di 95,7 miliardi di dollari) ci sono voluti tre anni.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.