La porta scorrevole con binario esterno è quel tocco che scalderà il vostro soggiorno

Non porte scorrevoli tradizionali, ma porte un tempo utilizzate in vecchi granai e fienili: ecco la nuova tendenza per il soggiorno

da , il

    La porta scorrevole con binario esterno è quel tocco che scalderà il vostro soggiorno

    Il soggiorno, cuore pulsante di qualsiasi abitazione, può essere arredato in tanti modi differenti, ognuno dei quali segue temi e tendenze coerenti con i gusti dei proprietari di casa. Ma quali sono le ultime novità nell’ambito del design di un salotto? Quali oggetti o scelte stilistiche possono definirsi al passo coi tempi e sono preferiti dalla maggior parte della gente che si accinge ad abbellire questa stanza?

    Le risposte a queste domande sono sicuramente molteplici, proprio perché, al di là delle mode del momento, è soprattutto il gusto personale che comanda sulle decisioni da prendere circa l’arredamento e gli accessori per il soggiorno.

    C’è però qualche tendenza più ricercata di altre e, tra queste, occupa sicuramente un ruolo di rilievo l’applicazione delle porte scorrevoli con binario esterno, chiamate anche porte da granaio. Non delle semplici porte scorrevoli quindi, scopriamo meglio di cosa si tratta!

    PORTE DA GRANAIO PER IL SOGGIORNO

    Sembrano così antiche. Eppure non si può dire che lo siano, perché le porte da granaio, pur provenendo spesso e volentieri da dimore di campagna vecchie anche un secolo, sono tornate nel bel mezzo dell’arredamento contemporaneo diventando parte integrante del design più all’avanguardia per il soggiorno.

    I motivi? Sono diversi. Primo fra tutti, in un’ottica molto pratica, occupano pochissimo spazio. Le porte dei vecchi fienili, infatti, pur essendo di grandi dimensioni, sono scorrevoli e, pertanto, hanno un ingombro che si riduce allo spazio necessario perché il pannello scorra parallelamente alla parete che lo sorregge.

    Un altro vantaggio delle porte scorrevoli con binario esterno è la versatilità che le caratterizza nell’abbinarsi a stili sempre diversi. Dal look moderno a quello country, dallo stile classico a quello industriale, una porta di questo genere farà sempre un figurone in soggiorno.

    I loro modelli, poi, sono tantissimi. Possono presentarsi come semplici pannelli di legno, costituiti da assi affiancati tra loro, o presentare un inserto in vetro. Esiste anche la possibilità di creare delle varianti contemporanee, caratterizzate da una reinterpretazione della più classica porta da fattoria.

    IL LOOK DELLE PORTE DA STALLA

    Chi decide di installare nel proprio soggiorno una porta da fienile va incontro a un look che, quasi sicuramente, dà l’impressione di sposare la corrente del riciclo. Questo dipende dal fatto che tali porte, coerentemente con la loro funzione originaria di chiudere, di fatto, una stalla, sono fatte con legno e materiali di recupero. Oltretutto anche scegliere una porta che nasce come destinata a un ambiente molto diverso da quello domestico contribuisce a creare un’atmosfera di upcycling, tanto amata dalle più contemporanee tendenze dell’interior design.

    LA PRATICITA’ DELLE PORTE DA FIENILE

    Al di là di mode, rivisitazione e gusti personali, c’è da dire che usare una porta da stalla per il soggiorno ha il vantaggio della praticità. Come già detto, il minimo ingombro dell’infisso interno fa in modo che, anche quando le tendenze del momento saranno passate, la porta rimarrà un evergreen in termini di comodità. E comunque, nel caso in cui si volesse farlo, rimuoverla e sostituirla con una porta diversa non sarebbe un intervento invasivo.