Si può costruire una piscina senza permesso?

Costruire una piscina senza permesso a norma di legge è possibile? Cosa bisogna fare? Cerchiamo di rispondere a queste domande in questa guida

esterni di una villa con piscina arredata con sdraio e ombrellone

Foto Shutterstock | Artazum

Se state pensando di costruire una piscina senza permesso è bene sapere alcuni aspetti fondamentali sul teme per evitare di avere brutte sorprese come scoprire di aver fatto un abuso edilizio. Allora vediamo come fare a costruire una piscina nel giardino ed essere in regola.

In caso di piscine interrate la risposta è no. Secondo il Testo Unico sull’Edilizia, il permesso di costruire è necessario “per tutti gli interventi di nuova costruzione che comportano una trasformazione edilizia e urbanistica del territorio”.

Come costruire una piscina senza permesso

Come arredare un giardino con piscina
Foto Shutterstock | Sergio Sergo

Quindi non è possibile costruire una piscina interrata senza permesso perché lo scavo implica un lavoro di trasformazione edilizia. Se lo fate incorrete nel reato di abuso edilizio e rischiate una sanzione amministrativa con multa da 5.164 a 51.645 euro e anche penale, che può arrivare all’arresto.

In caso di piscine fuori terra i permessi servono quasi sempre ma dipende dai regolamenti comunali, quindi occorre accertarsi direttamente presso il Comune. L’alternativa è che la piscina sia a installazione temporanea e stagionale. Cioè che possa essere smontata alla fine dell’estate.

Altra situazione si ha in caso di piscine naturali o di piscine prefabbricate senza permessi. Si possono realizzare solo se sono considerabili come pertinenza dell’immobile. La quale, comunque, deve essere grande al massimo il 20% del volumetrica dell’edificio principale.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.