Piano cottura, lo sapevi che col tagliere elimini tutte le macchie? Sarà brillantissimo

Lo conoscete il trucco del tagliare per togliere le macchie dal piano di cottura e dal piano di lavoro? Ebbene, è arrivato il momento di scoprirlo!

Se anche voi trascorrete ore e ore in cucina a preparare tante ricette, che siano semplici e più complicate, per realizzare dei menù completi con piatti sfiziosi da offrire ai vostri ospiti, con tutta probabilità ogni giorno avete a che fare con le macchie che si formano sul piano cottura sul piano di lavoro. Come pulirle in fretta?

Quello che forse ancora non sapete è che è possibile usare un semplice tagliere per togliere tutte le macchie e i residui che si sono depositati sul piano di lavoro mentre, come di consueto, siete alle prese con la preparazione dei vostri piatti preferiti. Se volete saperne di più su questo geniale metodo di pulizia non dovete fare altro che continuate a leggere qui in basso.

Come si usa il tagliere per togliere tutte le macchie dal piano di lavoro

Gli amanti della cucina che sognano di diventare dei grandi chef, magari, o semplicemente chi si diletta nella preparazione di piatti particolari o della tradizione culinaria italiana, ogni giorno lotta con le pulizie. È normale, infatti, che cucinando si facciano delle briciole, degli schizzi, insomma che i piani di lavoro e di cottura si sporchino con i residui dei cibi. Ma c’è un metodo che vi permette di fare tutto molto in fretta, cioè di eliminare lo sporco in un semplice passaggio. Vi basta usare un comunissimo tagliere.

Carta cucina e tagliere per togliere gli schizzi
Come usare un pezzo di carta cucina e un tagliere per pulire – designmag.it

Sì è proprio così, il tagliere di plastica, quello piccolo su cui tritate l’aglio e il prezzemolo, vi può aiutare in un passaggio delle pulizie, dovrete solo usarlo in abbinamento a un pezzo di carta assorbente da cucina. A mostrare il metodo geniale di pulizia del piano di lavoro è stato @francescosaccomandi su Instagram.

Come si può vedere dal video postato sul social network, che trovate qui in basso, anche lui ha provato questo metodo virale per pulire gli schizzi di ketchup o senape sul piano di lavoro. Basta quindi avvolgere il tagliere nel foglio di carta assorbente per poi passare sui residui facendo scorrere il la carta, tutto resterà trattenuto e il piano di lavoro resterà pulito e brillante.

Ora che sapete anche voi questo trucco lo potrete mettere in pratica tutte le volte che dovrete pulire il piano cottura in fretta o qualsiasi altra superficie che si sporca con alimenti fluidi come il ketchup, la senape o la maionese. Se poi volete sapere come pulire l’acciaio senza rovinarlo con metodi naturali leggete il nostro approfondimento.

Gestione cookie