Nicchia nel muro: come realizzarla e 3 idee originali per arredarla con stile

Bella, pratica e originale: la nicchia nel muro ci dà mille possibilità di arredamento e stile

nicchia nel muro

Foto Pexels | Max Vakhtbovych

Una nicchia nel muro può essere un elemento estremamente interessante per l’interior design poiché dona dinamismo e offre mille possibilità diverse di arredamento e decorazione. Sia che già esistente nella casa che da creare ex novo, è molto utile per recuperare spazio creando punti decorativi molto versatili.
Possono essere realizzate in orizzontale, divenendo quindi dei vani portaoggetti o delle pratiche mensole, oppure verticali, puramente decorative, perfette per implementare il light design di un ambiente.
Le possibilità sono pressoché infinite, i limiti sono dati dallo spazio e dai materiali: ecco alcuni pratici consigli su come crearle e sfruttarle al meglio.

Come realizzare una nicchia nel muro

Fino al dopoguerra, era piuttosto comune costruire in case e appartamenti nicchie di varie misure. Con le diverse esigenze edilizie questa usanza architettonica si è andata perdendo, perciò nelle case moderne volere una nicchia significa costruirne una ex-novo, dovendo parzialmente sacrificare della superficie calpestabile.
Però, pur rendendo più spesse le pareti, consentono di recuperare spazi altrimenti inutilizzati. Possono essere realizzate in muratura quando o in legno o cartongesso: la prima è la soluzione ideale quando si ha un una stanza particolarmente ampia e luminosa, e si vuole un lavoro definitivo. In legno o in cartongesso sono invece più leggere e indicate per nicchie decorative o dallo stile particolarmente riconoscibile e personale. Per esempio, in camera da letto si possono creare su una parete delle nicchie piccole e orizzontali che fungono da ripiani aperti per oggetti e abiti, oppure in salotto per creare mensole decorative.

nicchia nel muro verticale

Foto Pexels | Maria Orlova
Le nicchie in questi materiali leggerei possono essere realizzate fai-da-te: per esempio, se si scelgono dei pannelli in legno di pino, si può costruire in casa il telaio per la struttura di base e creare nicchie delle dimensioni desiderate, che hanno il vantaggio di essere resistenti ma facilmente smontabili: la soluzione perfetta se amiamo cambiare spesso stile al proprio appartamento, oppure se si è in affitto e non si può creare un lavoro definitivo.
Quando si costruisce una nicchia del muro bisogna tenere conto molto bene anche dell’altezza dello spazio non solo della profondità, poiché la forma potrebbe essere un ottimo strumento per ingrandirlo otticamente.

Nicchie: idee originali per arredarle

La nicchia nel muro, come abbiamo detto, può avere diverse finalità sia pratiche che puramente decorative: in ogni caso risulterà molto ricercata ed elegante, aggiungendo un dettaglio alla stanza. Ecco qualche idea su come arredare al meglio la nostra nicchia.

nicchia muro sala

Foto Pexels | Ksenia Chernaya
Decorare con le nicchie è molto elegante ed ha un fascino antico. Per esempio, se ne può creare una ampia e non troppo profonda dove appendere quadri o creare anche un affresco contemporaneo, richiamando le antiche edicole religiose. Anche statuette, piante e fiori, oggetti di pregio è ottimale.
Un’altra idea è quella di crearne diverse della medesima grandezza, decorate tutte nello stesso modo, perfette anche per inserire un’illuminazione ad hoc con faretti.
Infine, si può giocare col colore: si può usare lo stesso del resto della stanza o sceglierlo a contrasto, sia verniciato sia con carta da parati.

Invece che montare una libreria, inserire libri o dischi in una nicchia è molto bello e rende l’ambiente più accogliente. Infatti, permette di riempire al meglio la parete, non lasciando spazi vuoti e consentendo di arredare in maniera piena e ordinata. Una nicchia di questo genere è perfetta in sala ma anche in camera da letto, per creare un rilassante angolo lettura privato.
In questo caso, si può scegliere di dipingerla di un colore più scuro rispetto al resto dell’ambiente per dare una sensazione di maggiore profondità.

nicchia nel muro cucina

Foto Pexels | Max Vakhtbovych
Soprattutto in bagno e in cucina, gli spazi per contenere oggetti non bastano mai: una nicchia è quello che ci vuole per riporre in maniera ordinata e protetta anche prodotti usati quotidianamente. L’effetto poi è molto più ordinato di quelle delle mensole, dei pensili e dei mobiletti, sono più pratiche perché prive di sportelli e la polvere che si accumula decisamente meno.
In cucina si possono ottenere anche lavorando sui mobili esistenti, eliminando le ante: per evitare un effetto sciatto, come se mancasse un pezzo, basta dipingere il bordo esterno di un colore diverso ma in linea con quello della cucina.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.