La pasta detergente virale su TikTok, funziona davvero? La verità dopo la prova pratica

Cosa c’è di vero sulla presunta efficacia della pasta detergente rosa che è diventata virale sui social, in particolar modo su TikTok? Funziona?

Quando c’è da fare pulizia in casa tutti vorrebbero avere la bacchetta magica ma, ahinoi, bisogna sempre ricorrere all’olio di gomito. Tuttavia, a dimezzare la fatica parrebbe bastare la pasta detergente miracolosa adatta a tutte le superfici che tanto successo ha riscosso su TikTok.

I video che le persone entusiaste di pulire pentole, lavelli e vasche da bagno con la pasta detergente rosa hanno postato sui social network portano a pensare che ci si trovi davanti davvero a un prodotto miracoloso, vediamo cosa ne pensa chi lo ha provato.

Pink Stuff, cosa ne pensa chi ha provato la pasta detergente virale su TikTok

Reclamizzata come un prodotto naturale che fa miracoli e può essere utilizzato praticamente su qualsiasi superficie per ottenere un pulito brillante, questa pasta detergente appare come una sostanza granulosa. Ha un ph alcalino e contiene agenti detergenti e piccole particelle di quarzo.

pasta detergente pink stuff recensioni
Ecco cosa pensa chi ha provato la pasta detergente Pink Stuff – designmag.it

In sostanza si tratta di una sostanza abrasiva che va spalmata sullo sporco e poi occorre strofinare sullo stesso per poter asportare residui e incrostazioni. Essendo un prodotto alcalino – tutto il contrario di un acido, per intenderci – non scioglie il calcare o le macchie e gli aloni di ruggine.

Inoltre il fatto che si possa usare su tutte le superfici convince poco. Si tratta di una sorta di carta vetrata liquida, come ha detto Jim Rogers, PhD, direttore della ricerca e test sulla sicurezza alimentare presso Consumer Report, associazione statunitense di consumatori che ha testato il prodotto. E proprio per questa sua caratteristica può lasciare dei segni ben evidenti sulle superfici più delicate. Parliamo di ceramica smaltata, vetro, specchi, alluminio.

Da alcune recensioni lasciate su vari store online, si capisce che si tratta di un prodotto che ha raggiunto un’hype incredibile ma probabilmente senza troppi meriti. Nel senso che è equiparabile a qualsiasi altro prodotto similare in pasta che si trova già in commercio.

Va applicato e poi sfregato con spugna o spazzola, non funziona lasciandolo agire, bisogna usare una certa pressione vigorosa. Funziona bene per pulire l’acciaio inox. Meno per pulire le piastrelle del bagno perché, come detto non essendo acido ma alcalino non va a rimuovere il calcare dalle superfici.

In conclusione, nonostante le recensioni entusiastiche sui social, pasta detergente rosa non ha niente di miracoloso. Non si può usare sulle superfici più delicate e il rischio è di vedere una patina residua se non si risciacqua molto bene.

Impostazioni privacy