Ispirazione etnica: gli elementi giusti per cambiare atmosfera in casa

Arredare casa con elementi etnici è una soluzione perfetta per rinnovare l’atmosfera senza dover ristrutturare: i consigli top.

Il motivo per cui lo stile etnico continua ad avere tanto successo nel corso dei decenni, senza passare mai di moda, è che riesce a trasformare qualsiasi ambiente rendendolo allo stesso tempo più raffinato e più autentico. Il motivo è che richiama indiscutibilmente al rapporto con la terra e con la natura in generale, ci ricorda che le cose importanti sono quelle più semplici e che la bellezza non abita necessariamente in ambienti lineari, ordinati e glamour.

Gli elementi che gli interior designer classificano come etnici sono infatti spesso piuttosto grezzi e imperfetti ma proprio per questo assolutamente unici e in grado di dare a ogni casa una personalità inimitabile.

Tutti i consigli per arredare casa in stile etnico

Lo stile etnico si esprime innanzitutto attraverso la scelta delle texture, dei materiali e dei colori. Le palette adottate per l’arredo di ogni singola stanza dovranno contenere colori neutri e naturali, preferibilmente con note terrose. Ideali sono il beige, l’ocra, il nero, il marrone e il terracotta, senza dimenticare ovviamente il verde salvia o il rosso cupo.

arredare casa stile etnico consigli
I materiali naturali sono fondamentali nell’arredo etnico – designmag.it

Per quanto riguarda invece i materiali, il consiglio è di optare il più possibile per materiali naturali e dall’apparenza grezza come cotone, canapa, juta, fibra di cocco, lana e tela per i tessuti e legno in colori naturali (quindi non dipinto) per il mobilio. Anche le suppellettili dovranno essere il più possibile realizzate con materiali naturali, primi tra tutti legno e terracotta ma anche ferro battuto, altri metalli, paglia, e filati. È assolutamente fondamentale che la maggior parte degli oggetti decorativi di una casa in stile etnico siano realizzati e decorati a mano perché l’artigianalità è un simbolo fortissimo del legame dell’uomo con la natura e con il tempo.

Per quanto riguarda l’illuminazione, il consiglio è di optare per luci neutre o addirittura calde, evitando completamente le luci fredde che rovinerebbero l’atmosfera rendendola poco accogliente. Anche le candele, magari profumate, dovrebbero essere presenti in una casa in stile etnico, anche se non accese e utilizzate esclusivamente come oggetto decorativo.

Quando si decide di arredare una casa in stile etnico il rischio da tener presente è uno solo: si può esagerare, finendo per riempire gli ambienti di troppi oggetti molto diversi tra loro. Come sempre, l’importante è non lasciarsi prendere la mano e lasciare abbastanza spazio per consentire all’ambiente di “respirare”.

Impostazioni privacy