I giardini più belli del mondo

Un giro del mondo fra i 10 giardini più affascinanti, fra laghetti, fontane, statue, alberi secolari, essenze rare e siepi intagliate

Giardino di Ninfa a Latina

I giardini più belli del mondo sono il luogo perfetto dove ammirare le bellezze naturali. Grazie alla loro varietà di vegetazione e all’intreccio con manufatti artistici storici, rappresentano una meta interessante soprattutto per trascorrere un week end primaverile o estivo. Dal Marocco all’Irlanda, passando per gli Stati Uniti, la Spagna, il Giappone e la Cina, fino ad arrivare all’Italia, dove si trova il giardino più bello del mondo.

Vediamo insieme, nel dettaglio, i giardini più belli del mondo.

 

Il Giardino di Ninfa – Latina, Italia

giardino verde con fontana a cascata

Foto Shutterstock | Luca Lorenzelli
Realizzato a partire dagli anni Venti del Novecento sui ruderi della città medievale di Ninfa, il Giardino di Ninfa è stato proclamato Il Parco più Bello d’Italia 2015. Aperto al pubblico soltanto alcuni giorni dell’anno al fine di preservare l’habitat costituito dal fiume Ninfa, lo specchio lacustre da esso formato e le aree circostanti, è stato dichiarato Monumento Naturale dalla Regione Lazio nel 2000.

 

Jardin Majorelle – Marrakech, Marocco

giardino tropicale in marocco con piante grasse verdi e fontana blu

Foto Shutterstock | Balate Dorin
La costruzione del Jardin Majorelle si deve all’artista francese Jacques Majorelle che si trasferì a Marrakech nel 1919, e che qui fece costruire una villa liberty con un ampio giardino. Ricco di piante di cactus, yucca, ninfee gelsomini e buganvillee, ha una semplice architettura arricchita di giochi d’acqua e da strutture dominate da un colore blu che fa dato vita alla tonalità “blu Majorelle”.

 

Mount Stewart – County Down, Irlanda

riflesso di un paesaggio sul lago con pontile in legno

Foto Shutterstock | Gerry McNally
Collocati sulla punta della penisola di Ards, nella Contea di Down, i giardini di Mount Stewart godono di un microclima quasi subtropicale e molto protetto. 98 sono gli acri su cui si estende una delle tenute più belle e famose dell’Irlanda del Nord, curata e protetta dal 1977 dal National Trust.

 

Villa Lante – Bagnaia, Italia

giardino con labirinto e fontana centrale

Foto Shutterstock | ValerioMei
Sita vicino a Viterbo, Villa Lante è una delle maggiori realizzazioni del Cinquecento italiano. Su una superficie di 22 ettari si snodano due eleganti palazzine gemelle che fanno da quinte al giardino geometrico e alle sue artistiche fontane con i loro fantasiosi giochi d’acqua, un insieme che nel 2011 è stato eletto Parco più bello d’Italia.

 

Lotusland – Montecito, Stati Uniti

distesa di cactus e piante grasse

Foto Shutterstock | C.rosell
Lotusland a Montecito è il giardino botanico più grande degli Stati Uniti. Caratterizzato da varie aree tematiche fra cui il giardino tropicale, il giardino giapponese, il giardino giurassico, il giardino roccioso, il giardino dei lotus e il giardino dei cactus, è stato costruito da Ganna Walska, una nota cantante d’opera polacca, che acquistò la tenuta nel 1941 e che qui ha riunito collezioni spettacolari di piante esotiche.

 

Alhambra – Granada, Spagna

palazzo immerso nel verde con un laghetto davanti

Foto Shutterstock | Marques
L’Alhambra è un mirabile esempio di archittettura ispano-moresca e si trova sulla cima all’altura La Sabika. Simbolo della città di Granada, insieme ai giardini del Generalife e all’Albaicín, nel 1984 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

 

Innisfree – Millbrook, Stati Uniti

lago a millbrook immerso nella natura

Foto Shutterstock | HV Visions
Nominato uno dei dieci giardini più belli del mondo, il parco di Innisfree è stato istituito nel 1930-1960, ed è immerso in 200 acri. Una combinazione di influenze cinesi, giapponesi e americane, è opera dell’architetto del paesaggio Lester Collins, ed è aperto al pubblico 5 giorni a settimana da maggio ad ottobre.

 

Museo Nezu – Tokyo, Giappone

giardino con fiori rossi e viola

Foto Shutterstock | pierdest
Seguendo le tecniche di giardinaggio giapponese zen, il parco, che ospita il Museo Nezu, integra alcuni elementi di culture lontane, e si estende su una superficie di 1700 mq, ospitando un piccolo stagno e alcune sale da tè. L’elegante museo raccoglie opere artistiche provenienti non solo dal Giappone ma da tutta l’Asia.

 

Hidcote Manor – Gloucestershire, Regno Unito

giardino verde con siepi e alberi

Foto Shutterstock | Mo Wu
Uno dei dieci giardini più belli del mondo, quelli dell’Hidcote Manor sono uno dei luoghi più affascinanti del Regno Unito. Nascosti dal traffico delle città, i giardini realizzati dall’orticoltore americano Lawrence Johnston si trovano ai margini delle colline Costwolds, e sono fra i più prestigiosi realizzati a partire dai primi del Novecento.

 

Wang Shi Yuan – Suzhou, Cina

giardino cinese con laghetto, casa tipica e piante verdi

Foto Shutterstock | amadeustx
Il giardino Wang Shi Yuan, detto anche il Giardino del Maestro delle Reti, è uno dei giardini più piccoli di Suzhou ma anche uno di quelli meglio conservati. Presenta tutte le caratteristiche di un giardino cinese con un laghetto centrale, dei padiglioni con cortili ed una bellissima veduta.

Parole di Giulia Selvi

Giulia Selvi, intraprendente e determinata. Mediatrice linguistica, amo viaggiare ed entrare in contatto con nuove culture. Buon cibo, buon vino e buona musica sono poesia per la mia anima. Libri e scrittura è dove preferisco andare quando non mi è possibile un biglietto aereo. Le passioni sono la mia dose di caffeina, l'arte tutta, dalla danza, ai musei. Come amo esprimermi senza parlare? con la moda.