Glamour e romantica, questo complemento d’arredo non può mancare nel tuo giardino: non spendi un euro

Forse non ci avevi mai pensato prima, ma questo complemento d’arredo unico e originale è quello che ci vuole per il tuo giardino.

Forse non ci avevi mai pensato prima d’ora, ma quando scoprirai la sua esistenza non vorrai più farne a meno. Un’idea super creativa che renderà il tuo spazio esterno un vero gioiellino.

Come fanno notare gli esperti di design e arredamento per esterni, la scaletta di legno porta vasi è l’ultima tendenza quando si tratta di terrazze e giardini. Puoi realizzarla direttamente con le tue mani recuperando degli oggetti vecchi ormai in disuso e ottenere un risultato davvero incredibile.

Questo complemento d’arredo non può mancare in giardino: lo fai con le tue mani e non spendi un euro

Come abbiamo anticipato poco fa, l’ultima tendenza in fatto di arredamento per l’esterno è la scaletta di legno porta vasi. Un accessorio unico, romantico e glamour che puoi realizzare direttamente con le tue mani senza spendere nemmeno un centesimo. Chi è che in soffitta o in cantina infatti non ha una vecchia scala di questo tipo?

complemento d'arredo esterni
Questo complemento d’arredo non può mancare nel tuo giardino (Designmag.it)

Per trasformarla in un accessorio originale che tutti ti invidieranno non devi fare altro che aguzzare un po’ l’ingegno e lavorare di fantasia. Puoi decidere di ridipingerla oppure di lasciarla al naturale per un effetto più vintage. Dopodiché, ti basterà appenderla in orizzontale a una parete o direttamente sul soffitto e attaccarci i vasi con i tuoi fiori e le tue piante.

Nel primo caso potrai appoggiare i vasi alla struttura; nel secondo invece potrai aggiungere anche dei contenitori di metallo o di juta da appendere con dei ganci e in cui metterci le piante. Un’idea semplice e allo stesso tempo originale, praticamente a costo zero. Una volta completata l’opera potrai decidere se esporre la tua scaletta porta vasi in giardino, in terrazzo, sul balcone o anche in casa.

Ma non finisce qua, perché le vecchie scale a pioli possono essere riciclate anche in tantissimi altri modi, tutti super creativi. Per esempio, puoi utilizzarle come appendiabiti. Basta appenderle al muro sempre in orizzontale e fissare dei ganci sui pioli. In alternativa, sono perfette anche come lampadari. Si attaccano al soffitto in orizzontale, si aggiungono delle lampadine collegate alla corrente elettrica e il gioco è fatto!

Ancora, puoi usarle per realizzare delle librerie, degli organizzatori porta oggetti o delle scarpiere. Insomma, con un pizzico di fantasia diventeranno un complemento d’arredo delizioso, adatto sia agli interni che agli esterni.

Impostazioni privacy