Eliminazione delle caldaie ed obbligo installazione pannelli solari: le nuove regole sulle case green

Ecco in arrivo le nuove regole sulla case green, eliminazione delle caldaie ed obbligo installazione pannelli solari.

Ogni anno si prospettano delle nuove regole che complicano un po’ la vita dei poveri cittadini. La transizione ecologica avviata da tempo dell’Europa sta mettendo un po’ in ginocchio un sacco di persone con nuovi regolamenti che mettono in difficoltà e non poco anche intere nazioni. L’obiettivo è quello di eliminare le emissioni di anidride carbonica, ma la strada è ancora lunga, per alcune nazioni (Italia e Germania) è impossibile. Il piano va avanti e non si ferma e anche per l’anno prossimo sono in arrivo delle novità.

L’Europa ha raggiunto l’accordo sulle nuove regole per le prestazioni energetiche degli edifici. Dopo mesi di lavoro, iniziati a giugno, la revisione della Energy performance of buildings directive (Epbd), detta anche “direttiva Case green”, ha trovato la sua conclusione. Fortunatamente una maggiore flessibilità per i Paesi. Non mancano però anche obbiettivi rigidi, quali nuovi edifici a zero emissioni dal 2030, misure per contribuire a ridurre le bollette energetiche e combattere il cambiamento climatico e il tanto temuto, quanto difficilmente applicabile, divieto alle caldaie. La Epbd non è solo obbligo di pannelli solari e divieto alle caldaie, ma qualcosa di molto più articolato e complesso.

Nuove regole europee

Le nuove misure si crede che possano portare anche alle diminuzione delle bollette grazie a continui incentivi per il passaggio ad un energia più green, in questo modo anche le famiglie più in difficoltà potranno fare la loro transizione. Il relatore dell’Europarlamento Ciaran Cuffe ha addirittura parlato di: “risultato straordinario per la decarbonizzazione del patrimonio edilizio a livello mondiale”.  Anche l’Italia ha accolto con grande favore queste nuove misure che danno meno obblighi al privato e più flessibilità generale che permette di fare le cose nei migliori dei modi, senza mettere troppo in difficoltà, la popolazione.

Case green ecco le nuove regole dell'Europa, obbligo pannelli solari
Nuove regole dell’Europa per le case green. obbligo pannelli solari – designmag.it

Tra le norme, non a caso, sbuca l’obbligo di installare i pannelli solari, ma solo sugli edifici pubblici e quelli non-residenziali di grande dimensione. Un ottima mossa tenendo conto che la superficie di un capannone può produrre molta più energia di un gruppo di abitazioni e non gravare così sulle spalle delle famiglie. A lungo termine garantirà energia più pulita ma anche un risparmio per la comunità. Mentre per quanto riguarda le abitazione la fine degli impianti di riscaldamento a combustibili fossili nelle abitazioni è stata posticipata dal 2035 al 2040. E siamo quasi sicuri che verrà posticipato ancora.

Inoltre Gli Stati membri, secondo le direttive, dovranno adottare misure per decarbonizzare i sistemi di riscaldamento ed eliminare gradualmente i combustibili fossili dal riscaldamento e dal raffreddamento. Dovranno inoltre smettere di sovvenzionare le caldaie autonome a combustibili fossili a partire dal 2025. Regolamenti e misure in continuo cambiamento che nei prossimi anni potrebbero rivelare ancora qualche sorpresa.

Impostazioni privacy