Come riconoscere un valido preventivo di ristrutturazione casa

da , il

    Come riconoscere un valido preventivo di ristrutturazione casa

    Il preventivo per la ristrutturazione della casa può fornire informazioni utilissime sulla serietà e professionalità di una ditta. Infatti, prestando attenzione ad alcuni dettagli relativi al comportamento della ditta e alle informazioni contenute nel preventivo è possibile rilevare degli indicatori che consentono di fare la scelta giusta per la ristrutturazione della propria casa. In questa mini guida vi mostriamo come fare a riconoscere questi indicatori in 7 semplici passi, per decidere con più serenità la ditta che si occuperà della ristrutturazione della vostra casa.

    1. Le domande giuste

    Il principale motivo per cui una ditta vi chiede informazioni sul progetto e sulle modalità di riqualificazione è per compilare il preventivo di ristrutturazione casa. Esistono, però, domande che hanno anche un altro scopo: comprendere i gusti, le esigenze e i desideri del cliente. Una ditta che indaga questi aspetti si preoccupa di trovare la miglior soluzione abitativa possibile. Questa è una fase di ascolto che anticipa la redazione del preventivo e che molto spesso è sottovalutata: senza un chiaro confronto aumenta il rischio di ricevere un preventivo di ristrutturazione casa impreciso e di spendere cifre considerevoli per dei lavori che una volta terminati non soddisfano le aspettative.

    2. L’importanza del sopralluogo

    Le imprese che lavorano con serietà e professionalità effettuano sopralluoghi prima di inviare il preventivo per la ristrutturazione casa. Un preventivo compilato in modo generico, senza conoscere precisamente l’abitazione in cui si svolgeranno i lavori, non è affidabile. Anche il sopralluogo rientra nella fase di ascolto: gli esperti possono farsi un’idea migliore del progetto che avete in mente per la riqualificazione della vostra casa. In questo modo, inoltre, si riducono le problematiche che possono sorgere nel bel mezzo dei lavori, causando rallentamenti e spese aggiuntive.

    3. La chiarezza delle informazioni

    Fidatevi solo di preventivi per la ristrutturazione casa chiari e trasparenti. Le ditte che inviano preventivi dove le informazioni appaiono troppo generiche e confuse non sono attendibili. Vi costringono a fare continuamente domande, come se lo stress dovuto ai lavori imminenti non bastasse. Per cui vale la pena rivolgere la propria attenzione alle imprese che propongono preventivi comprensibili e facili da leggere. In questo caso il vantaggio è duplice: una preoccupazione in meno sulle informazioni da richiedere e una ditta affidabile a cui assegnare i lavori per la ristrutturazione della propria casa.

    4. Le responsabilità: chi ci mette la faccia?

    Non basta avere tra le mani un preventivo per ristrutturazione casa con precise informazioni sui materiali, i costi e le modalità degli interventi. Un buon preventivo specifica anche le responsabilità di ciascuna parte dei lavori. Si tratta di un elemento che aggiunge trasparenza al preventivo e che rende la ditta ancora più attendibile.

    5. La polizza assicurativa

    Altro elemento che valorizza l’affidabilità di una ditta è la presenza di un’assicurazione che tuteli tutti i soggetti coinvolti nei lavori di ristrutturazione, come operai, progettisti, committenti e tecnici, in caso di danni provocati durante i lavori. Con una polizza assicurativa, inoltre, siete maggiormente protetti in caso di contenziosi o imprevisti che possono verificarsi da un momento all’altro. In genere si è convinti che il costo della polizza assicurativa sia una spesa aggiuntiva inutile, che va a pesare sulla somma totale degli interventi. Non è così: in realtà l’assicurazione è un investimento che, oltre a tutelare gli addetti ai lavori e i proprietari della casa, consente di procedere con i lavori con maggiore serenità e sicurezza.

    6. Il “pericolo” dei prezzi bassi

    Un preventivo di ristrutturazione casa con prezzi relativamente bassi non è sinonimo di qualità. È vero, l’aspetto economico è importante per decidere a chi affidare i lavori di ristrutturazione. Tuttavia, se si sceglie di seguire la strada dei prezzi stracciati, il rischio è di ritrovarsi improvvisamente con spese aggiuntive a lavori in corso. A questo punto è troppo tardi per cambiare ditta, per cui vale la pena richiedere preventivi a diverse imprese per compararli e prendere una decisione più consapevole, tenendo anche in considerazione l’esperienza, la reputazione e l’affidabilità di chi abbiamo davanti, e non soltanto il prezzo.

    7. Il confronto costante con la ditta

    La ditta è sempre disponibile a fornirvi chiarimenti e informazioni per rispondere ai vostri dubbi? Se la risposta è sì allora ci sono alte probabilità di realizzare il vostro progetto di ristrutturazione secondo i vostri gusti e le vostre esigenze. Un’impresa che è disposta ad ascoltarvi e a venire incontro alle vostre richieste, anche prima del preventivo, merita di sicuro la vostra attenzione.

    A chi rivolgersi per avere un preventivo attendibile

    Non è facile scegliere la ditta a cui affidare i lavori di riqualificazione della propria abitazione. I suggerimenti che abbiamo proposto possono esservi d’aiuto, ma per avere maggiori certezze sui costi e sulle tipologie dei lavori dovete considerare un servizio all inclusive. Il network di Io Ristrutturo e Arredo, presente in Italia con 90 negozi, mette a disposizione dei clienti un servizio di ristrutturazione con arredamento incluso.

    A partire dal preventivo ristrutturazione casa è possibile avere un quadro generale degli interventi necessari e delle spese da sostenere per manodopera, materiali e arredi. Un unico referente si occupa di tutto: dalle documentazioni al coordinamento dei lavori, fino alla consegna delle chiavi di casa, completamente ristrutturata e arredata. Un servizio che vi solleva da ogni preoccupazione e che vi permette di realizzare la casa dei sogni in totale comodità!