Come decorare una porta con il decoupage: idee e spunti per rendere unica la tua casa

Volete scoprire come decorare una porta con il decoupage? Seguite i nostri suggerimenti per sapere cosa fare per dare un tocco di stile alla casa, rendendola unica!

porta decorata con decoupage floreale

Foto mooikamer

Per dare un tocco di stile alla casa, talvolta basta sapere come decorare una porta con il decoupage. La dimora può davvero trasformarsi in un ambiente unico mettendo in pratica qualche piccolo spunto per lavoretti fai da te. Infatti è sufficiente avere un po’ di dimestichezza con il bricolage e tanta creatività! Allora ecco come usare la tecnica del decoupage per decorare le porte di casa.

Il decoupage per le porte in legno

Le porte interne ed esterne sono gli elementi ideali per accingersi a rinnovare lo stile della casa. Specialmente quando sono in legno e piuttosto antiche, si prestano alla perfezione per il decoupage, un’attività che permette di renderle più eleganti con pochi sforzi e soprattutto spendendo poco. Per trovare spunti e idee seguite i nostri suggerimenti su come decorare le porte di casa per ottenere un effetto estetico capace di suscitare l’invidia di tutti gli ospiti!


Spesso si ha voglia di rinnovare la casa ma l’idea di spendere grosse cifre fa tentennare molte persone. Le porte in legno antiche costituiscono uno degli elementi che si vorrebbero cambiare per prima per dare un tocco di vitalità alla dimora.

Ma la spesa può diventare davvero esorbitante, specialmente se quelle da sostituire sono più di cinque. Cosa fare? Potete decorare con gli stencil oppure con la tecnica del decoupage, che è un metodo conveniente ed efficace per dare un tocco nuovo alle porte. Si tratta di un’attività di bricolage che permette di realizzare eleganti effetti decorativi.

Come si fa il decoupage di una porta

vari strumenti e oggetti per decorare con il decoupage
Foto Shutterstock | Marina_vert

Come si fa il decoupage della porta in legno? Per facilitare il lavoro è essenziale togliere la porta dai cardini e posizionarla in senso orizzontale, possibilmente su di un cavalletto, in modo da essere agevolati nella decorazione.

Una volta tolti i cilindretti con un cacciavite, basta sollevare la porta e poi adagiarla sul piano d’appoggio. Un primo passo consiste nel sverniciare la porta in legno con opportuni liquidi, reperibili nei comuni colorifici oppure utilizzare un cannello per saldare.

Con la spatola si raschia la vernice mentre il calore la rende gommosa. Eliminato tutto il vecchio colore si procede con la fase della levigatura, da effettuare con un pezzo di carta abrasiva. Si passa lo stucco e poi la nuova verniciatura.

La cementite, da applicare con pennello, consente di riportarla all’antico splendore. Successivamente si carteggia e si inizino a realizzare le decorazioni che si possono realizzare a mano, usando decalcomanie a freddo.

Infine si conclude con una mano di flatting e la porta è pronta!

Qualche idea di stile…

Per l’arredamento della camera da letto shabby chic, sono ideali i motivi floreali mentre per la stanza dei ragazzi, si può optare per una fantasia briosa di frutti multicolor.

Chi ama la natura non può rinunciare a realizzare degli alberi mente i pipistrelli sono suggeriti per quanti hanno un gusto un po’ dark.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.