Casa ordinata e pulita per un’intera settimana, bastano pochi passaggi semplici: le pulizie non saranno più un problema

Nella frenetica vita di tutti i giorni, non è sempre facile mantenere una casa pulita e ordinata. Ma è necessario per il benessere di tutti!

La pila di biancheria accumulata nel soggiorno, le macchie sul pavimento, il disordine nell’ingresso… sono tutti fastidi da spazzare via per avere un interno piacevole.

Non sempre la voglia di fare bene è sufficiente per mantenere una casa ordinata. Alcuni piccoli suggerimenti possono aiutarti a pulire in modo efficiente o a ottimizzare lo spazio di archiviazione.

Casa ordinata e pulita: non sarà più un sogno con questi consigli

La prima regola è non rimandare tutto a domani e non lasciarsi sopraffare. Avere uno spazio di archiviazione adeguato, ordinare le tue cose una o due volte l’anno o scegliere colori poco disordinati in casa sono tutti modi per aumentare l’efficienza. Con un po’ di musica e buon umore anche tutto diventa più facile. Accendi la tua playlist preferita e leggi attentamente i preziosi consigli dei professionisti per una casa pulitissima, dal pavimento al soffitto!

Nella frenetica vita di tutti i giorni, non è sempre facile mantenere una casa pulita
Non è sempre facile mantenere una casa pulita (DesignMag.it)

Pulisci mentre procedi. Invece di rimandare sempre a domani, è imperativo pulire la casa poco a poco.  Adottare determinati riflessi può fare davvero la differenza nella quotidianità. Rifai il letto appena ti svegli, sparecchia la tavola subito dopo aver mangiato, pulisci la vasca con una spugna dopo ogni utilizzo, ecc. Piccoli gesti che tengono la casa in ordine.

È importante scegliere i prodotti per la casa giusti. Mentre alcuni prodotti chimici sono efficaci, i prodotti naturali sono efficaci e non dannosi per la casa o per l’ambiente. Negli armadi è bene avere bicarbonato di sodio per tutto, ammoniaca, un po’ più abrasivo, per togliere le macchie, aceto bianco e limone.

Suddividere le pulizie principali a seconda della superficie da pulire e del numero di abitanti della casa, effettuare una pulizia completa non richiede lo stesso sforzo. L’ideale è dividere la stanza delle pulizie per stanza per pulire a fondo senza scoraggiarsi. Occorre iniziare dal bagno e dalla cucina, le stanze più polverose e difficili da pulire, per finire con le camere da letto.

Attenzione a non “sposate lo sporco”. Perciò impara a pulire sempre dall’alto verso il basso e da sinistra a destra. Presi dalla foga del momento, spesso tendiamo a iniziare a pulire con ciò che è all’altezza degli occhi. Ma la pulizia avviene sempre dall’alto verso il basso così lo sporco e la polvere non cadono su ciò che è già stato pulito.

Ricordatevi inoltre di rispettare lo stesso senso in larghezza, pulendo la superficie interessata da sinistra verso destra.

Impostazioni privacy