Bosco Verticale di Milano, tutti sognano di viverci: un viaggio all’interno dei favolosi appartamenti del complesso residenziali più green d’Italia

In tanti vivrebbero all’interno di uno degli appartamenti del Bosco Verticale di Milano. Sveliamone alcuni dettagli e il costo.

Oltre a essere spettacolare da vedere, il complesso residenziale in cui è sorto è anche utilissimo per l’ambiente. Infatti, Il Bosco Verticale di Milano è stato ideato anche per poter assorbire grandi quantità di CO2 inquinanti, dannose per la salute e per l’atmosfera. Con i cambiamenti climatici in atto e le conseguenti catastrofi ambientali che stanno avvenendo in ogni dove, costruzioni del genere potrebbero essere all’ordine del giorno.

Per il momento, però, solo alcuni architetti si stanno ingegnando per poter ergere degli edifici di questo tipo. Fra questi non può che essere menzionato Stefano Boeri, il quale oltre al Bosco Verticale di Milano, ha anche costruito il Trudo Tower di Eindhoven, altro edificio in cui la natura possiede il suo enorme spazio. Nei prossimi paragrafi, quindi, cercheremo di addentrarci all’interno di queste abitazioni per poterne svelare alcuni dettagli. Sono tante le persone che vivrebbero in un complesso residenziale del genere ma, purtroppo, il prezzo non aiuta a esaudire tale sogno.

Bosco Verticale di Milano, quando l’utile si unisce al dilettevole

Il complesso residenziale costruito da Boeri è composto da ben 800 alberi, 11 mila piante e 5 mila cespugli, i quali insieme equivalgono a ben 20 mila m² di foresta. Grazie a ciò, il Bosco Verticale riesce ad assorbire dall’inquinatissima città di Milano circa 20 mila chili di Co2 ogni anno, riuscendo a diminuire, quindi, gli effetti dello smog sulla salute delle persone e quella del pianeta.

Gli appartamenti del Bosco Verticale
Bosco Verticale, appartamenti in vendita (Ansa) – Designmag.it

Si trova fra Via Gaetano de Castillia e Via Federico Confalonieri, proprio intorno al perimetro del quartiere Isola. Il Bosco Verticale fa parte del Centro Direzionale di Milano ed è caratterizzato dalla presenza di altri gruppi di grattacieli imponenti, come il Palazzo Lombardia, l’Unicredit Tower e la Torre Solaria.

Le abitazioni sono spettacolari, sia per la vista paesaggistica, che per la grandezza degli appartamenti. Uno di essi, in vendita a 1,85 milioni sul sito Idealista.it, è di 132 m², possiede ben 4 camere da letto (di cui 2 matrimoniali) due bagni ed è situato al quinto piano del miglior grattacielo del mondo, visto che ha vinto il premio International Highrise 2014.

Poi, ve ne è in vendita anche una al secondo piano, con vista privilegiata sul parco. Questo appartamento è di 190 m² ed è contraddistinto da un design minimalista, come gran parte degli altri presenti all’interno del complesso. Inoltre, è composto da un ampio soggiorno-pranzo, caratterizzato dalla presenza di divani di alta fascia e da una libreria alquanto imponente. Al costo di 2,4 milioni di euro si può avere questo splendido appartamento con terrazzo angolare, bancone all’americana e cucina progettata da Varenna.

Impostazioni privacy