Arredi di tendenza: i must have per il bagno

Le tendenze di arredo bagno per il 2022 pongono al centro delle attenzioni dei clienti il concetto di home-SPA per ritrovare relax e benessere quando torniamo a casa.

Bagno moderno decorato con tonalità del grigio e inserti in legno

Foto Shutterstock | ImageFlow

Il 2022, in tema di arredo e tendenze per il bagno, è l’anno delle cosiddette “SPA casalinghe”. Il bagno, quindi, diventa un luogo di relax e di ricerca del benessere e non più una stanza in cui eseguiamo in modo abitudinario la nostra routine di igiene e pulizia. In altre parole questo ambiente è influenzato stilisticamente dai canoni del gusto nordico e scandinavo e punta ad offrire alle persone un effetto relax legnoso, avvolgente ed estremamente confortevole. Dando un’occhiata al catalogo di proposte d’arredo bagno di Parama, infatti, emerge tutto il gusto dello stile moderno e contemporaneo che si sposa con colori neutri, nuance rilassanti e richiami alla natura.

Benessere domestico e tecnologia

Nonostante i richiami evidenti ai concept più naturali e in armonia con l’ambiente le tendenze bagno 2022 comprendono anche un interessante contributo tech, fatto soprattutto di elementi domotici e digitali. Ci riferiamo a sistemi che permettono di controllare la casa a distanza, dal nostro smartphone e di ridurre i consumi energetici per tenere a basa le spese delle utenze.

Una delle comodità più amate per il bagno, per esempio, è la possibilità di pianificare il riempimento della vasca da bagno per l’orario esatto in cui torniamo dal lavoro, in modo tale da goderci un bel momento di relax immediato dopo una lunga giornata nel traffico e in ufficio. A queste comodità si sommano quelle dal gusto olistico come l’utilizzo di strumenti per godere dei benefici di musicoterapia e aromaterapia da implementare in doccia per beneficiare del massimo livello di confort.

Colori, palette e materiali

Tra le tendenze del 2022 vi è sicuramente l’attenzione all’ambiente e la nostalgia per i tratti stilistici del passato. Il bagno di tendenza del 2022, quindi, è un ambiente che mixa in modo elegante e raffinato rivestimenti e rubinetterie retrò assieme a segnali vintage, materiali di recupero e stili naturali eco-compatibili.

Le piastrelle a vista, soprattutto quelle in stile maiolica e dai colori accesi e vivaci tornano prepotentemente di moda. I colori spaziano dall’azzurro al rosa con finiture opache, tasselli desaturati e toni che ricordano vagamente le atmosfere mediterranee. Per le pavimentazioni, invece, tornano i battuti ispirati all’art decò e le linee vintage dal gusto contemporaneo che rendono l’ambiente gradevole e gioioso.

La doccia Walk-in

Una delle mode più apprezzate è quella della doccia walk-in. Il merito di questa soluzione è quello di coniugare perfettamente tra loro il gusto della SPA domestica con l’eleganza di un arredo più minimale e contemporaneo. Una vera e propria doccia benefica come la SPA che permette di godere di spazio a sufficienza mentre offre un design attualissimo e facilmente coniugabile a tutti gli stili d’arredo. In altre parole il concetto chiave dell’arredo bagno di questi tempi è relax, una sorta di fuga dagli stress urbani e sociali che ci spinge a rifugiarci nelle skincare routine e nelle coccole di bellezza utili per ricaricare le batterie e affrontare una nuova giornata.