Arredare nel segno della tigre

Desiderate arredare nel segno della tigre la vostra casa? Il 2022 è proprio l’anno della tigre, terzo segno dello zodiaco cinese che si distingue per caparbietà e tenacia, ma anche per la passione che mette in ogni cosa. Arredare secondo questo segno vuol dire circondarvi di cose belle e di grande impatto estetico, vediamo come fare!

da , il

     arredare tigre

    Passione ed impetuosità sono due tratti che contraddistinguono il segno della tigre e quindi, nella scelta degli oggetti e di qualsiasi complemento d’arredo bisogna tenerne conto.

    Per arredare in sintonia con le caratteristiche di questo segno focoso bisogna puntare su uno stile animalier, che si abbina facilmente a qualsiasi ambiente, dalla cucina alla camera da letto al soggiorno, e perfino al bagno.

    Se l’arredo è in tinta unita, potete sbizzarrirvi scegliendo fantasie con tigre per le federe dei cuscini del divano, magari accostandoli a federe dai tessuti floreali per creare contrasti armoniosi e di sicuro effetto. Oppure potete decorare le pareti con carta da parati in stile animalier, facendo attenzione a non creare sovraccarichi.

    Per evitare di appesantire l’ambiente il consiglio è di rivestire una sola parete, e magari decorarne un’altra in tinta unita, scegliendo una sfumatura vivace.

    Tappeti, stampe e altri oggetti nel segno della tigre

    Non devono mancare gli oggetti giusti per completare un arredamento che richiama il segno della tigre. Ottimo da collocare nel soggiorno o in cucina è un tappeto tigrato o pezzato, che avrà sicuramente un forte impatto estetico.

    Anche le stampe con soggetti tipo animalier o maculate non devono mancare, ideali da appendere alle pareti, e ai quali si possono abbinare anche lampade e altri complementi d’arredo, prestando attenzione alle combinazioni cromatiche.

    Gli arredi nel segno della tigre sono molto affascinanti, ma poiché da punto di vista estetico sono prorompenti bisogna collocare i vari oggetti scelti con parsimonia, per evitare di create confusione.