Altro che balconi tristi in inverno: metti queste 3 piante e avrai un verde spettacolare anche col freddo

balcone piante inverno

Altro che balconi tristi in inverno: metti queste 3 piante e avrai un verde spettacolare anche col freddo-Designmag.it

Un vero e proprio peccato rinunciare al verde sul proprio balcone solo a causa delle basse temperature invernali. Metti queste piante e non ti pentirai!

Con le basse temperature si tende ad aver paura nell’avere piante sul balcone, a cause del freddo si pensa – non senza motivazione reale – che le piante possano davvero soffrire. Infatti, non è strano veder morire alcuni punti verdi del balcone in inverno.

Ciò succede perché si tende a mantenere nello stesso luogo e senza il giusto riparo piante che avrebbero la necessità di stare al coperto. Correnti di vento, pioggia e gelo non fanno proprio al caso di tutti i fiori e gli arbusti. Ma, se non si vuole rinunciare ad avere un balcone allegro e pieno di colore e se proprio si odiano le piante finte, una soluzione, anzi più di una c’è.

Piante e fiori invernali che passione: ecco come far vivere il tuo balcone anche con il gelo

Ci sono delle piante che reagiscono benissimo alle basse temperature, più di quanto non si immagini. Per questo non è così scontato dover rinunciare ad un balcone con angoli verdi. Anzi, la bellezza in inverno è ancora più suggestiva. Nel grigiore tutto acquisisce una luce diversa, propria e più bella. Se non si vuole rinunciare a qualche pianta in inverno, si può benissimo optare per i ciclamini. Questi devono essere acquisitati e piantati tra ottobre e novembre così da poterli avere rigogliosi per tutta la durata dei mesi invernali. Ovviamente bisogna tener conto di più di un aspetto fondamentale.

camelia fiore perfetto per inverno

I fiori perfetti per l’inverno, troviamo anche la camelia-Designmag.it

Il primo concimare ogni mese, mese e mezzo. Il secondo suggerimento è quello di non dover bagnare eccessivamente la pianta, ma andare ad irrigare gentilmente nel momento in cui si evince che la pianta necessita. Quando leggermente, quindi, si appassiscono i ciclamini, ecco che qui è necessario dare un po’ di acqua alla pianta.

L’azalea è un’altra pianta da tenere in considerazione per l’inverno, se posizionata in una zona dove vi è una sorta di mezz’ombra. Ovviamente per la sua fioritura fa molto il terriccio, che deve essere acidofilo. No ai ristagni, ecco perché le irrigazioni frequenti hanno bisogno di un buon drenaggio. Anche il vaso deve presentarsi come proporzionato, ovvero non troppo grande né eccessivamente piccolo.

Infine, come rinunciare alla bellissima pianta diventata icona grazie anche al fatto si tratti del simbolo iconico di una famosissima e storica maison francese di abbigliamento? Parliamo della camelia. Anche essa è adattissima all’inverno. Questa pianta va annaffiata regolarmente e concimata all’incirca ogni due mesi. Non solo, i rami secchi, così le foglie e i fiori vanno assolutamente tolti ogni qualvolta si presentano nella pianta, che necessita di una pulizia certosina.