Stili di arredamento etnico, dall’africano all’orientale

Stili di arredamento etnico, dall’africano all’orientale

Ti piace lo stile etnico ed è così che vorresti arredare la tua casa? Con alcuni accordimenti e l'arredamento giusto puoi creare con facilità un ambiente etnico

da in Arredamento, Come arredare, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Esistono diversi stili di arredamento etnico, voi li conoscete tutti? Esatto, quando si decide di voler arredare la propria casa con complementi di etnie lontane, bisogna anche capire quale stile scegliere. C’è quello africano, quello indiano, orientale, giapponese… insomma, bisogna optare per uno solo per poter arricchire con gusto la propria dimora con accessori e mobili. Scopriamoli tutti e vediamo quali sono gli elementi con i quali arredare casa seguendo le varie etnie.

    Per arredare casa in stile etnico, dovete prima di tutto scegliere lo stile, o per meglio dire l’etnia che andrà a caratterizzare la vostra casa. Cerchiamo di capire dove sono le differenze tra i vari tipi. Uno dei più famosi è l’arredamento etnico africano, che qualcuno identifica anche come tibetano. La caratteristica di questo stile è il legno, che sia di un bel colore caldo, le tonalità del sole, quindi arancio, giallo e rosso, e non dovrete mai farvi mancare stoffe e tessuti in stile etnico, che saranno utilizzati per arredare i vari ambienti. Un drappo ricamato, in questo caso, è davvero meglio di un quadro, così come una maschera in legno sia da preferire a una cornice con una vostra foto.

    In caso di arredo in stile etnico indiano opterete per oggetti di terracotta, colori tenui e delicati e mobili in legno di Teak, che oltre ad essere molto bello e caratteristico è anche molto resistente. Cassettiere, armadi e strutture del letto sono perfette per arredare la vostra zona notte.

    Tra i complementi che non dovete lasciarvi sfuggire ci sono i vasi e le ceste in vimini e bambù.

    Lo stile orientale prevede uno stile molto colorato, fatto essenzialmente di tessuti e teli patchwork, che miscelano fantasie diverse. Cuscini ma soprattutto pouf tondi saranno i vostri alleati, così come tutti i dettagli e i decori in tinta oro. Candelabri gold, e dunque anche candele profumate, saranno elementi importantissimi per la vostra casa, che si tingerà di colori caldi.

    Uno degli stili etnici che più piace è quello giapponese. Come realizzarlo? Dovrete puntare sul minimalismo più assoluto, per questo è apprezzato da tanti, perché è piuttosto moderno. Innanzitutto preferite le tinte pastello per tingere le vostre pareti, le tende saranno chiarissime, affinché la luce naturali entri facilmente, le lampade saranno realizzate in carta di riso. Scegliete un letto con struttura bassa e mobili molto lineari.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareInterior Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI