Matteo Ragni e gli occhiali in legno di W-eye

Matteo Ragni e gli occhiali in legno di W-eye

Matteo Ragni disegna la collezione W-eye di occhiali da interni in legno curvato con un'anima di alluminio

da in Accessori, Matteo Ragni
Ultimo aggiornamento:

    Occhiali in legno e alluminio che pesano solo 10 grammi e portano il segno stilistico di Matteo Ragni, uno dei più interessanti designer della scena italiana. Tutto questo sono gli occhiali W-eye, un progetto nato dall’incontro tra Doriano Mattellone e Matteo Ragni. L’incontro è anche quello tra una materia viva come il legno e l”anima tecnologica dell’ alluminio. Il risultato è una collezione di due modelli declinati ciascuno in sei essenze diverse: noce, zebrano, ebano, ciliegio, mogano e frassino.

    Per realizzare ogni occhiale 7 fogli in legno vengono intercalati a 2 fogli in alluminio incrociando la direzione delle fibre per ottenere una maggiore elasticità e resistenza. Il successivo processo di curvatura e la finitura a mano permette che ogni occhiale sia un pezzo unico e che si adatti facilmente al viso di chi lo indossa.

    Un progetto tutto italiano nato all’interno di una piccola azienda friulana e presentato in esclusiva presso Aspesi 1910, lo spazio milanese che compie cento anni di attività. Gli occhiali in legno W-eye disegnati da Matteo Ragni vengono definiti “da interni”, perfetti per accompagnare i momenti dedicati al relax e alla lettura.

    215

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriMatteo Ragni
    PIÙ POPOLARI