Mandarin Oriental Barcelona, un hotel firmato Ferrater e Urquiola

Mandarin Oriental Barcelona, un hotel firmato Ferrater e Urquiola

Mandarin Oriental Barcelona, l'hotel firmato da Ferrater e Urquiola

da in Architettura, Arredamento, Design Hotel, Designer, Interior Design, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Se non avete ancora scelto la meta delle vostre vacanze, non potete di certo perdervi un soggiorno presso l’hotel Mandarin Oriental di Barcellona! Aperto da un paio di anni, l’hotel sorge nel cuore di Paseo de Gracia a Barcellona all’interno di un edificio sede dal 1955 del Banco Hispano Americano. Il progetto è frutto di un concorso vinto da Carlos Ferrater nel 2004 mentre l’arredamento e l’interior design è stato curato niente poco di meno che dalla celebre designer spagnola Patricia Urquiola. Curiosiamo insieme di cosa si tratta!

    Tra i tanti hotel di design sparsi per il mondo, l’hotel Mandarin Oriental di Barcellona merita certamente una visitina!

    Stiamo infatti parlando di un’architettura che sorge nel cuore di Paseo de Gracia a Barcellona seconodo un progetto firmato da Carlos Ferrater la cui chiave di intervento si trova nella natura itinerante di Paseo de Gracia.

    In particolare, l’intervento di Ferrater nasce dalla volontà di eliminare i limiti tra il Paseo e l’interno dell’edificio tramite il prolungamento del Paseo stesso attraverso un “itinerario architettonico” che introduce lo spazio pubblico nell’hotel.

    Spettacolare è la passerella aerea in leggera pendenza che ha permesso di eliminare l’originale scala imperiale!

    Per godere al meglio di Barcellona, non potete perdervi la terrazza-giardino nel cuore dell’isolato che funge da copertura dell’antico Patio de Operaciones ed è stata progettata con al collaborazione dell’architetto paesaggista Beth Figueras.

    Per quanto riguarda l’arredamento degli spazi interni, la firma è quella della designer spagnola Patricia Urquiola che ha appositamente ideato inedite soluzioni e adattato elementi d’arredo di aziende come B&B Italia, DePadova, Flos e Moroso.

    330

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaArredamentoDesign HotelDesignerInterior DesignPrimo Piano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI