Lignè Roset lampade: fiore metallico Bloom

Lampada a sospensione Bloom, vero e proprio fiore costituito da un filo metallico a sezione variabile che ruota intorno alla fonte luminosa

da , il

    Se apprezzate i divani e le poltrone di Ligne Roset dovreste dare un occhiata al resto degli arredi, agli accessori e soprattutto il lightning che riserva piacevoli sorprese, una di queste è la lampada a sospensione Bloom, vero e proprio fiore costituito da un filo metallico a sezione variabile che ruota intorno alla fonte luminosa. Comparsa nel catalogo 2009 di Ligne-Roset è una vera e propria scultura luminosa, sinuose come scarabocchi, accattivanti come piccole opere d’arte, progettata dal giovane e promettente designer giapponese Hiroshi Kawano.

    Il paralume è in polietilene espanso tagliato, nei colori bianco o nero, con diametro medio-grande a seconda della forma conferita, una piccola, tendente alla sfera oppure una più larga e schiacciata. Contrariamente a quanto avviene di solito la sospensione viene consegnata unitamente a una lampadina fluorescente a risparmio energetico e a bassa emissione di calore. Bloom è particolarmente adatto agli spazi con il soffitto alto.

    Esiste anche un modello da terra: il paralume in espanso tagliato, colori bianco o nero, in due dimensioni possibili, il braccio, lungo ed esile come una canna da pesca ricorda molto la lampada Twiggy di Foscarini.

    La lampada Bloom è stata selezionata come New+Notable, year’s smartest product nel 2008 da I.D. magazine.

    Hiroshi Kawano è nato a Kanagawa, in Giappone nel 1971. Ha studiato design d’interni a Tokyo e fin dal 2007 ha lavorato per la francese Ligne Roset oppure l’ italiana Ex.t, con una pluralità di prodotti al di là del lightning, con librerie, accessori per il bagno e la cucina.