Cucina con soffitto basso: i colori e le soluzioni per arredare

Cucina con soffitto basso: i colori e le soluzioni per arredare

Avete una cucina con soffitto basso? Seguite i nostri suggerimenti sui colori e le soluzioni per arredare cancellando la sensazione di vivere in uno spazio opprimente

da in Arredamento, Arredamento Cucina, Come arredare, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    La cucina con soffitto basso può causare qualche incertezza nel sistemare in maniera adeguata basi, pensili e tutti gli altri complementi. Scegliere attentamente i colori e le soluzioni per arredare, significa riuscire ad ovviare senza troppa fatica alla scarsa altezza del soffitto. Per cancellare la sensazione di uno spazio opprimente, basta avere piccoli accorgimenti che riguardano la tinteggiatura, i mobili e l’illuminazione. Vediamo nel dettaglio come arredare la cucina bassa

    Nella progettazione dell’arredamento, è importante partire dal colore del soffitto basso. Tonalità neutre come bianco e avorio tendono a far apparire lo spazio più grande: riflettono la luce e garantiscono una cucina molto più luminosa. Nuances accese come il rosso, il bordeaux e l’arancio si rivelano particolarmente utili quando vogliamo mettere in primo piano il muro, per valorizzarlo e trasformarlo in elemento che cattura l’attenzione. Nel caso di mansarde e sottotetti, invece, è necessario raggiungere il risultato opposto: lasciare il soffitto in secondo piano in modo che lo sguardo sia catturato da altri elementi della stanza, dimenticando la scarsa altezza!

    Nero e grigio antracite devono essere evitati per la stessa ragione e per la capacità dei colori di assorbire la luce, facendo apparire la camera più buia e stretta. Un’altra soluzione è tinteggiare disegnando motivi a righe verticali che tendono a regalare una sensazione di maggiore altezza. Come lampadario per il soffitto basso, vi suggeriamo di optare per applique da parete moderne.

    Per quanto concerne le soluzioni di arredamento per la cucina, il modo migliore per far sembrare la stanza più alta, consiste nel rinunciare ai pensili. Dal punto di vista funzionale non sarà una grande perdita se sceglierete di sviluppare le basi in direzione orizzontale, creando un ampio piano di lavoro ed, eventualmente, una penisola attrezzata con i fuochi come nelle proposte del catalogo di cucine Record.

    Sulla parete laterale, addossate le colonne dispensa alte fino al soffitto. Così, entrando nella stanza, vedrete solo il piano di lavoro e il mobile sul lato diventerà un complemento di arredo. In linea generale, vi consigliamo di evitare di applicare elementi che sporgono dal soffitto come ventilatori oppure lampade. Per le tende, sceglietele a tutta altezza. Vi invitiamo a sfogliare la nostra fotogallery per avere tanti spunti da copiare per l’arredamento della cucina con soffitto basso. Quale progetto pensate di adottare a casa vostra?

    432

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento CucinaCome arredareInterior Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI