Come arredare il soggiorno in stile inglese, eleganza dal tono british

Come arredare il soggiorno in stile inglese, eleganza dal tono british

Lo stile inglese è un classico rivisto e reso più accogliente e morbido sotto ogni punto di vista

da in Arredamento, Arredamento soggiorno, Come arredare
Ultimo aggiornamento:

    Arredare il soggiorno in stile inglese permette di rendere particolare la casa, e di comporre ambienti confortevoli. E se amate lo stile classico ma con carattere, optare per un’area living in stile anglosassone è la scelta perfetta. Ma nel conferire alla casa l’eleganza dal tono british, si devono seguire alcune regole, sia per quanto riguarda arredamento e complementi, ma anche per la scelta dei colori, dei tessuti e delle decorazioni.

    Per arredare il soggiorno in puro stile inglese significa utilizzare elementi ispirati al country, ma che abbiano un’impronta raffinata. Il british style punta infatti ad ottenere un ambiente di base classico, con inclinazioni coloniali o shabby, ma elegante e confortevole sotto ogni punto di vista. Ma nello stile inglese non esistono solo classico e anticato, perchè si possono aggiungere elementi contemporanei dal tono rustico.
    Le pareti sono spesso tinteggiate con tonalità calde come il crema, ma sovente al posto dei colori una soluzione molto usata è la carta da parati. La carta da parati dello stile inglese è disponibile in versioni dal sapore vintage con fantasie floreali, a rigone o tartan, fantasie che poi vanno ritrovate anche nei tessuti d’arredo e nei tessuti di rivestimento. Le fantasie dai toni caldi e accoglienti devono quindi ritornare in molti elementi della casa, in modo da renderle un vero e proprio filo conduttore.
    L’arredo in stile inglese è fatto di pezzi realizzati in legno massiccio con tonalità scure e comodi imbottiti in cuoio, pelle o in tessuti pesanti quali il cotone o il velluto.

    Non devono mai mancare per esempio vecchi mobili d’epoca che arrivino proprio dall’Inghilterra. Vetrinette, madie, cassettoni, tavoli e sedie, poltrone e divani, poggiapiedi e tutto il resto del mobilio si presentano con una linea classica senza tempo e si vestono di tessili dalle fantasie quadrettate, floreali o con pizzi e merletti.
    Un soggiorno british avrà pavimenti in parquet scuro o in cotto, perfetto per offrire alla stanza luce e calore. Proprio questa stessa tipologia di legno è ideale per ogni mobile della casa, mobili che così aiutano a smorzare l’eccesso di fantasie presenti nelle varie stanze.
    In ogni soggiorno british che si rispetti non devono poi mancare molti oggetti e complementi arredo per arricchire l’ambiente: via libera a quadri con ritratti di famiglia, cuscini, vasi in ceramica con fiori freschi, soprammobili in argento e servizi da the appoggiati su vassoi.
    Una vera casa in stile inglese deve poi necessariamente essere dotata di un bel camino o di una stufa nell’area giorno, caratterizzato da dettagli romantici e chic per rendere il salotto un luogo davvero accogliente.

    469

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento soggiornoCome arredare

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI