Cersaie 2015: tutte le novità della fiera di Bologna

Cersaie 2015: tutte le novità della fiera di Bologna

Dal 28 settembre al 2 ottobre 2015 torna l'appuntamento con Cersaie 2015, il Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno.

da in Arredamento, Arredamento Bagno, Ceramiche, Concept Design, Fiere & Eventi di Design, Interior Design, Rubinetteria
Ultimo aggiornamento:

    Torna a Bologna, dal 28 settembre al 2 ottobre, la trentatreesima edizione Cersaie 2015, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno. Tante le presenze straniere provenienti da ben 39 Paesi diversi, pronte a presentare le ultime novità e le tendenze di finiture per la casa e l’arredobagno. Ecco allora tutte le novità della fiera di Bologna, Cersaie 2015.

    In Piazza Costituzione avrà luogo il taglio del nastro che darà inizio alla trentatreesima edizione di Cersaie 2015. In sei settori espositivi troveranno posto 860 espositori, facendo di questa fiera la più numerosa con posizione di vertice in Europa.

    Fioranese porta in mostra la collezione Chevronchic, ispirata agli antichi pavimenti in legno, con chiari segni di usura dal fascino unico. Cotto, azienda leader a livello internazionale nella produzione di ceramiche e sanitari, propone la collezione Paetchwork disegnata da Piero Lissoni, in cui la tradizione si reinventa in chiave minimal, per un bagno dal tocco sofisticato e contemporaneo.

    Una forte presenza di espositori arriverà a Cersaie 2015 direttamente dalla Spagna: saranno infatti ben 91, le aziende spagnole pronte a presentare le loro novità per diffondere a livello internazionale la creatività iberica.

    Del Conca porta a Cersaie 2015 le collezioni Cantina e Upgrade nei classici materiali che da sempre valorizzano le nostre case: mattone e cemento. Il primo ricorda tanto le accoglienti cascine di campagna, il secondo è il principe dell’edilizia moderna, così elegante e à la page.

    Tagina presenta in anteprima le due collezioni di piastrelle in ceramica Details e Terre Nostre, frutto delle più avanzate ricerche in fatto di ceramica.

    Qui la materia viene plasmata in una texture quasi tessile: luci e ombre, rilievi ed effetti tridimensionali la fanno vibrare, con un risultato in grado di coniugare tradizione e contemporaneità.

    Non poteva mancare Arblu al prestigioso Cersaie 2015 con la sua collezione di mobili, specchiere e colonne per il bagno proposte nelle tonalità naturali del pino e della quercia.

    Da non perdere assolutamente Day Off, l’installazione firmata Diego Grandi con la collaborazione dei più prestigiosi marchi del design italiano: Cassina, Lea Ceramiche, Runtale e Zucchetti. Kos. In linea con la nuova filosofia green, tesa ad abbattere i limiti fra esterno e interno con un sapiente gioco di frapposizioni, è il summa dell’intera manifestazione. Tutti gli espositori, provenienti da mondi diversi, ognuno con la propria specificità, sono accomunati da un nuovo concetto di ospitalità e di benessere in cui l’uomo torna a vivere in armonia con la natura. La Day Off suggella questa filosofia trasmettendo al visitatore un senso di leggerezza e semplicità.

    446

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento BagnoCeramicheConcept DesignFiere & Eventi di DesignInterior DesignRubinetteria
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI