Aria nuova al caffè del Musée d’Orsay, grazie ai fratelli Campana

Aria nuova al caffè del Musée d’Orsay, grazie ai fratelli Campana

Da oggi c’ è un altro motivo per andare a Parigi

da in Aziende, Designer, Luci & Lampade
Ultimo aggiornamento:

    Da oggi c’ è un altro motivo per andare a Parigi. Al Musée d’Orsay, che di sicuro non vorrete mancare, noterete un aria nuova: infatti, da quando si è pensato di ristrutturare le sale, è stato necessario rivalutare anche la zona del Cafè de l’Horologe, giusto alle spalle dell’orologio all’ultimo piano. La progettazione è stata affidata ai fratelli Campana, designer brasiliani, che hanno dato un impronta del tutto nuova a uno spazio che aveva francamente bisogno di essere rinnovata.

    Il caffè porta il nome dei suoi creatori “Campana” ed è il risultato di un dialogo tra la struttura originaria, ovvero una stazione ferroviaria dei primi del Novecento e le espressioni anche eccentriche del design contemporaneo. Per questo progetto l’ispirazione è stata tratta dalle opere Emile di Gallé, artista del vetro dell’Art Nouveau, che offre l’idea per una soluzione definita “acquatico-onirica”.

    I due fratelli, che di recente abbiamo incontrato al Museo MAXXI di Roma per un interessante intervista cui Design Mag ha partecipato, hanno reso omaggio anche al marchio Edra, azienda innovativa e dissacrante del design italiano, che bene rispecchia in pieno il loro concept.

    Infatti, all’interno del caffè si trovano molti prodotti di quell’ azienda che ha puntato per prima su Fernando e Humberto.

    Tra tutti gli oggetti Edra è la lampada Campana, una medusa realizzata assemblando circa 180 sagome tagliate al laser, inalluminio anodizzato lucido e con forme differenti a dominare lo spazio aereo.

    A sottolineare l’unicità di ogni pezzo, l’assemblaggio avviene senza una sequenza prestabilita.

    289

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AziendeDesignerLuci & Lampade
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI