Tutti fanno confusione tra percabonato di sodio e acido citrico: ecco le differenze e come usarli in casa

Molte persone confondono alcuni prodotti poiché i barattoli sono simili, tra questi ci sono sicuramente il precarbonato di sodio e l’acido citrico.

I prodotti per la pulizia svolgono un ruolo fondamentale, ma spesso sono sottovalutati. Questi prodotti magici possono trasformare lo sporco in brillantezza, le macchie ostinate in pulizia impeccabile e gli ambienti sporchi in luoghi accoglienti e salubri. Sono gli alleati invisibile della casa, pronti a combattere le sfide quotidiane di sporco e disordine. Tra questi ci sono sicuramente Il percarbonato di sodio e l’acido citrico che molti confondono causa anche la vendita in confezioni simili.

Differenze tra prodotti

Il percarbonato di sodio è noto per le sue proprietà sbiancanti e disinfettanti.

Ecco alcune delle sue principali caratteristiche: questo prodotto è efficace nel rimuovere macchie e sbiancare i tessuti. Può essere utilizzato per biancheria, piatti, superfici e persino per pulire fughe. Grazie alle sue proprietà antibatteriche, è ottimo per la pulizia e la disinfettazione di superfici come il bagno e la cucina. Può essere utilizzato, anche,  per rimuovere grasso e residui oleosi da pentole, padelle e forni ed ha anche la capacità elimina odori sgradevoli, ed è ideale per neutralizzare cattivi odori in frigoriferi, scarpe e bidoni.

L’acido citrico è un composto organico naturale derivato dai limoni e da altre fonti agrumate. È noto per le sue proprietà acide ed é versatile ed applicabile nella pulizia domestica.

Ecco alcune delle sue caratteristiche: é antiossidante ed efficace nel rimuovere depositi di calcare da superfici come docce, rubinetti e lavandini. Può essere utilizzato per pulire lo sporco delle superfici in acciaio inossidabile ed è un componente chiave per le lavastoviglie, poiché aiuta a rimuovere residui di cibo e calcare, anche questo é ottimo per il suo profumo fresco e per le sue proprietà disinfettanti.

utilizzandolo fa uscire i capi bianchi
Utilizzo precarbonato di sodio (designmag.it)

Come Utilizzarli in Casa

Ora che si conoscono le differenze tra il percarbonato di sodio e l’acido citrico, ecco come usarli in casa:

  • Percarbonato di sodio: per sbiancare la biancheria, preparare una soluzione mescolandone 2 cucchiai in una lavatrice vuota. Per pulire superfici, diluirlo in acqua calda e strofinare la soluzione sulle aree interessate, é anche utile per pulire e disinfettare servizi igienici e lavandini.
  • Acido Citrico:  ottimo per rimuovere il calcare, preparare una soluzione con 1-2 cucchiai di acido citrico in acqua calda e applicarla sulle superfici interessate. Lasciare agire per alcuni minuti prima di risciacquare si può anche utilizzare come componente per detergenti per lavastoviglie o come deodorante naturale, fare sempre attenzione e seguire le indicazioni della confezione.
Impostazioni privacy