Trucchi per far sembrare casa più sofisticata: ecco alcuni consigli

Sei alla ricerca di accorgimenti per far sembrare casa tua più sofisticata? Ti suggeriamo pochi ma semplici accorgimenti per farlo!

L’idea di avere una casa più sofisticata senza incidere eccessivamente sul budget piace a tutti, si sa. Anche tu hai voglia di apportare qualche cambiamento alla tua abitazione senza stravolgere tutto? Il trucco sta nell’imparare a studiare il mobilio e gli spazi che vediamo tutti i giorni immaginando quali interventi possano davvero migliorarne l’effetto.

La parola d’ordine in questo caso è sicuramente ordine, in modo da rendere più efficiente l’ambiente, e tenere tutto il più pulito possibile. Il disordine, infatti, è davvero il contrario del lusso il che significa che tutto deve essere ben riposto e nulla lasciato al caso, pena rovinare tutto lo studio ed il lavoro fatto. Ma vediamo insieme alcuni semplici ma efficaci accorgimenti per realizzare il tuo obiettivo.

Come rendere la casa più sofisticata: il trucco sta nello studiare l’ambiente!

Ma ci sono degli accorgimenti che possono fare la differenza, aiutando a dare un aspetto più moderno e curato alle varie stanze, in modo da rendere la tua casa più vivibile per te, ma anche più piacevole per i tuoi ospiti. Non è detto quindi che si debba mettere mano ai colori delle pareti, ai rivestimenti del pavimento o si debba cambiare tutto il mobilio: a volte spostare, aggiungere luci e sostituire solo qualche pezzo ( o magari trasformarlo) è più che sufficiente per far sembrare la casa più sofisticata! Ecco i nostri migliori consigli per te.

Come rendere gli ambienti domestici più sofisticati?
Casa più sofisticata: tutta questione di studio degli ambienti! (Designmag.it)

In primis evita l’arredamento scuro. Infatti, mobili e accessori scuri in spazi piccoli non sono proibiti, ma di certo sono più difficili da gestire: se quindi non potete ricreare una situazione dal design accattivante, meglio non considerare un divano, un letto o una libreria scura e preferire, invece, colori chiari e luminosi. Connessa al punto precedente è l’illuminazione degli ambienti. In qualsiasi casa, ma soprattutto laddove gli spazi sono piccoli e/o c’è poca luce naturale, bisogna trovare il sistema più efficiente per illuminare in modo diffuso servendosi di lampadari, lampade ma anche soluzioni ad in casso come i faretti. Così da rendere immediatamente la stanza meno spiacevole, anche se non arredata ottimamente.

Hai mai pensato di spostare i mobili in alto? Montare eventuali pensili in alto ti consentirà di sfruttare tutto lo spazio libero sulle pareti e dare l’illusione ottica di uno ambiente più spazioso, anche se dovesse trattarsi di una piccola stanza, indifferentemente dal fatto che si parli della cucina, del bagno oppure del salotto. Infine, evita di mischiare tante fantasie decorative: insomma, ad uno stile d’arredo “boho” che punta tutto sulla mescolanza dei tessuti, colori, materiali e fantasie decorative preferite un’unica palette di colori, magari in diverse gradazioni di tonalità e con una fantasia decorativas semplice, che ne riprenda qualcuno da usare qui e là, senza troppa confusione.

Impostazioni privacy