Si chiama Newstalgia la nuovissima tendenza per la casa del 2022

Arredi e decorazioni vintage e retrò si abbinano ad elementi dallo stile contemporaneo e

newstalgia tendenza arredamento

Foto Shutterstock | WorldWide

Foto Shutterstock | WorldWide
Cosa succede quando il look moderno e quello country si fondono? Nasce Newstalgia, la nuovissima tendenza di interior design che sembra destinata ad avere un enorme successo a partire dal 2022. Newstalgia non è un semplice ritorno agli oggetti più chic della nonna, ma è un mix di arredi e decorazioni retrò ed elementi contemporanei arricchiti di nuove tecnologie. È qualcosa di recente che si riferisce al passato, creando un senso di nostalgia, senza dover rinunciare ai comfort e ai vantaggi offerti dalla tecnologia contemporanea.

Cos’è Newstalgia?

Newstalgia è una sorta di revival del passato, che viene reso la base di un ammodernamento attraverso l’inserimento di finiture lussuose ed elementi altamente tecnologici in un contesto che, per natura, non dovrebbe contemplare oggetti di questo tipo.
La tendenza si basa, inoltre, sulla volontà di dare carattere a ogni cosa all’interno della casa, di riempirla di oggetti che possiedono un’anima, senza nascondere, e anzi mettendoli in risalto, i gusti e gli interessi personali dei proprietari.
Così mobili riciclati, usati, capaci di raccontare una storia passata, si accosteranno a elementi più contemporanei, in grado di trasmettere a chi li osserva qualcosa sui gusti e sulle esigenze dei proprietari presenti.

Newstalgia e la cultura pop

In questo mix armonioso di presente e passato, di antico e moderno, si inserisce meravigliosamente il riferimento alla cultura pop quale esempio di nostalgia vera e propria applicata al mondo dell’arredamento.
Il pop, infatti, porta con sé un senso di vuoto e mancanza proprio rispetto all’interior design degli anni 70 e 80, che torneranno gradualmente a dominare la scena dell’arredamento del 2022. Ecco che, quindi, non ci stupirà vedere poltrone e sedie in velluto, eleganti, comode e avvolgenti, come citazioni di una moda solo apparentemente passata e superata, ma evidentemente pronta a riprendere il suo ruolo di rilievo nel panorama internazionale dell’interior design.

Parole di Maria Laura Leo

Laureatami a Bari in Architettura nel 2014, dall'anno successivo esercito la libera professione di architetto in provincia di Matera. Sono redattrice freelance per diverse testate giornalistiche e scrivo articoli su tematiche inerenti l'architettura e il design, attività che mi consente di abbinare l'oggetto del mio lavoro alla mia passione per la scrittura.