Stai per passare al piano a induzione? Le pentole che hai non vanno bene: come devono essere e dove acquistare i nuovi tegami

Le normali pentole non vanno bene per il piano a induzione

Come scegliere le pentole giuste per il piano a induzione (DesignMag.it)

Se si sta per passare ad un piano cottura ad induzione è bene adeguare anche le pentole e quali bisogna utilizzare? Ecco cosa c’è da sapere in merito all’argomento.

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, il piano a induzione è sempre più acquistato ed utilizzato, ma bisogna anche adeguare le pentole che si hanno in cucina e quali bisogna acquistare? Di seguito alcuni consigli molto utili e quello che c’è da sapere in merito all’argomento in questione.

Com’è noto, il piano cottura ad induzione continuano a spopolare nelle cucine degli italiani per svariate motivazioni, questi infatti risultano essere più efficienti a livello energetico ed anche maggiormente precisi quando si parla di cottura dei cibi se confronti ai fornelli a gas.

La tecnologia in questione, però, per funzionare alla giusta maniera deve essere utilizzata in maniera adeguata mediante delle pentole adatte. Ma come si può fare per riconoscere le pentole adatte a tale piano cottura? Di seguito, vi saranno alcune informazioni utili a riguardo e quanto possono costare tali pentole.

Le pentole da acquistare dovranno essere fatte di materiali ferrosi. Tale caratteristica è fondamentale dal momento che il piano si “comporta” come una sorta di calamita che funziona con l’elettricità.

Hai il piano ad induzione? Le pentole “normali” non bastano: ecco quali bisogna utilizzare

Se in casa si decide dunque di acquistare un piano cottura ad induzione è bene adeguare anche le pentole ed assicurarsi che queste abbiano le caratteristiche soprascritte; in più è bene controllare il tipo di materiale.

Ecco quali pentole utilizzare se si ha il piano a induzione

Se hai un piano a induzione devi utilizzare queste pentole (designmag.it)

I materiali da poter utilizzare sono svariati ad esempio, vi è la possibilità di adoperare la ghisa oppure l’acciaio inox o anche quello smaltato. Questi riescono dunque garantire un’ottima cottura, veloce e vi è anche la possibilità di risparmiare sulla bolletta dell’elettricità. Se, invece, si adoperato altre tipologie di materiali come il rame, il vetro o anche la ceramica, questi non hanno proprietà magnetiche per cui non sono adeguati per tale piano cottura.

Proprio come le “normali” pentole anche quelle da usare sul piano ad induzione possono variare rispetto alla dimensione, marchio e chiaramente qualità. Sia negli store online che in quelli fisici vi è una scelta davvero ampia per cui basterà scegliere quella più adatta alle proprie esigenze. I costi possono aggirarsi tra gli ottanta ed i cento euro se si decide di acquistare sei penale in acciaio inox. Se, invece, si va su marchi noti allora il costo di un set di pentole può variare anche tra i quattrocento ed i cinquecento euro.

avatar autore

Parole di Angela Guerra