Gli specchi di Studiopepe pr Visionnaire sono ispirati all'astrologia

Andiamo a scoprire la nuova collezione di specchi Blanche di Studiopepe per la linea Mythica di Visionnaire

parete con specchi blanche di studiopepe per visionnaire

Specchi Blanche di Studiopepe | Foto Visionnaire

Se vi piace arredare casa con gli specchi non perdetevi la collezione firmata da Studiopepe per Visionnaire che fanno parte della linea Mythica, una collezione di complementi d’arredo che esplora i cinque sensi in modo originale.

Gli specchi Blanche di Studiopepe per Visionnaire

Le designer di Studiopepe, Arianna Lelli Mari e Chiara Di Pinto hanno realizzato una capsule collection di anticipazione del più ampio progetto “l’impero dei sensi”. La parola d’ordine è sensualità.

specchi blanche studiopepe per visionnaire
Foto Visionnaire

Il motivo è semplice, lo specchio Blanche ha un intaglio inciso a mano sulla superficie che riporta un’immagine simbolica, celata da una tendina in sottili strisce di pelle. Una è la donna che guarda uno spicchio di luna, mentre l’altra è il serpente che, con il suo movimento, forma il numero 8, simbolo dell’infinito.

Per osservare i disegni o semplicemente per specchiarsi, bisogna spostare la tendina accarezzandola, un atto di gentilezza ma allo stesso tempo di voluttà che implica l’utilizzo di due sensi, la vista e il tatto.

Specchi di design ricchi di simbolismo

Il concetto di bellezza è declinato come qualcosa di prezioso, da scoprire e svelare stimolando la curiosità. E poi in questi specchi di design c’è un forte simbolismo. I simboli ancestrali che vediamo in questi oggetti sono riletti e interpretati in chiave contemporanea e ci riportano all’astrologia.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.