Smacchiare i fuochi della cucina non è mai stato così facile: gli ingredienti li hai in casa

Una volta finito di cucinare arriva il momento della pulizia del piano cottura e con questi semplici ingredienti sarà tutto più semplice. 

La cucina è spesso il cuore della casa, il luogo in cui si preparano deliziosi pasti e si condividono momenti speciali. Ma è anche uno dei luoghi più soggetti a sporco e macchie, specialmente quando si tratta della pulizia dei fuochi. Schizzi di sugo, olio bollente, residui di cottura e scottature possono trasformare i fuochi della cucina in un vero disastro. Fortunatamente, smacchiare i fuochi della cucina non è mai stato così facile, usando gli ingredienti che si trovano in casa.

Gli ingredienti per il prodotto magico

Con ingredienti comuni che si hanno già in casa, si possono affrontare le macchie e lasciare i  fuochi puliti e splendenti. Ricordarsi sempre di seguire le istruzioni e di fare una prova su una piccola area nascosta prima di applicare qualsiasi rimedio per evitare danni alla superficie. Con un po’ di pazienza e cura, la cucina tornerà ad essere il luogo accogliente che merita di essere.

Ingredienti:

  • 3 cucchiai di detersivo per piatti
  • 5 cucchiai di aceto di alcool
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • Acqua

Istruzioni:

  • Misurare i quantitativi indicati degli ingredienti.
  • Mescolare il detersivo per piatti, l’aceto di alcool e il bicarbonato in una ciotola per creare una pasta. Assicurarsi che la pasta sia omogenea.
  • Applicare la pasta sui fornelli sporchi coprendo completamente le superfici sporche con il composto.
  • Lasciare agire la pasta per almeno 20 minuti. Questo darà il tempo al composto di ammorbidire e rimuovere lo sporco e i residui.
  • Dopo aver lasciato agire per il tempo necessario, utilizzare una spugna o un panno umido per strofinare delicatamente i fornelli, si  dovrebbe notare che lo sporco inizia a staccarsi più facilmente.
  • Quando si sono puliti bene i fornelli, risciacquarli con abbondante acqua per rimuovere qualsiasi residuo del composto di pulizia.
  • Asciugare i fornelli con un panno pulito.
Piano cottura pulito con prodotti fai da te
Piano cottura pulito (designmag.it)

Questa soluzione dovrebbe aiutare a rimuovere efficacemente le macchie dai fornelli della cucina, ma è importante ricordarsi di aspettare che i fornelli siano freddi prima di iniziare a pulirli per evitare scottature.

Altre soluzioni da utilizzare per la pulizia

L’aceto bianco è un altro rimedio casalingo eccezionale per pulire i fuochi della cucina. Riempire uno spruzzatore con aceto bianco e spruzzarlo sulla superficie macchiata. Lasciarlo agire per qualche minuto, quindi strofinare con un panno o una spugna. L’acidità dell’aceto aiuta a scomporre le macchie e a rimuoverle facilmente.

Il limone e il sale sono un’ottima combinazione per rimuovere macchie e pulire i fuochi. Tagliare un limone a metà, cospargere la superficie del fuoco con del sale, quindi strofinare il limone sulla macchia. Questi agiranno insieme per sciogliere e rimuovere le macchie ed inoltre, lasceranno un profumo fresco e pulito.

Impostazioni privacy