Sedia Magis: motivo damascato per Troy

La sedia impilabile Troy di Marcel Wanders per Magis, lanciata in occasione del Salone del Mobile di Milano del 2010 è un interessante modello che si caratterizza e si impreziosisce grazie a una decorazione in altorilievo con motivo damascato nella parte posteriore della seduta

La sedia impilabile Troy di Marcel Wanders per Magis, lanciata in occasione del Salone del Mobile di Milano del 2010 è un interessante modello che si caratterizza e si impreziosisce grazie a una decorazione in altorilievo con motivo damascato nella parte posteriore della seduta. Troy è realizzata in multistrato di faggio in diverse finiture e la struttura è in tubolare d’acciaio, disponibile in versione cromata e in verniciata in tinta con la sedia. Quest’ anno Magis l ha fatta entrare in produzione ed ha riscosso un buon successo per il fatto di incuriosire per la sua doppia natura: essenziale, liscia e levigata sul fronte, mostra nella parte posteriore un’anima segreta, che si svela attraverso una decorazione preziosa come un merletto.

Leggera e seducente, è stata sagomata da Wenders per accompagnare il corpo in modo confortevole.
 
Frasi poetiche accompagnano il suo lancio sul mercato: “E’ cappricciosa come un bambino, È’ delicata come una gelatina,E’ misteriosamente celata e candidamente inattesa, E’ l’amore nascosto, Il silenzioso pudore dell’uomo,Il simpatico diavoletto, E’ un’antica gemma” e ancora “Nascosta a malapena sotto la superficie della moda passeggera …. al suo interno…. racchiude un paradiso di merletti…. la sua segreta lingerie che aspetta di rivelarsi a noi….prima che essa ci sveli il suo corpo… Troy è una cortigiana, una signora, una ragazzina, una donna della notte… che celebra la sua giovane e fresca pelle, ogni giorno… e forse specialmente…. oggi…. perchè proprio oggi… i suoi segreti più privati… sono il suo più generoso regalo al pubblico”.
 
Troy si abbina a un tavolo quadrato o rettangolare con le gambe in acciaio.

Parole di Sergio Romeo