Se le accendi in casa è come se stessi bruciando petrolio inconsapevolmente: non farlo mai più

Attenzione a non accenderla più in casa: è davvero molto pericoloso. Senza saperlo stai bruciando petrolio nell’aria di casa tua, ecco di cosa stiamo parlando.

Spesso in casa si utilizzano diversi prodotti per profumare l’ambiente. I cattivi odori non fanno piacere a nessuno ma bisogna fare molta attenzione. Ci sono molte alternative in commercio per profumare la propria casa ma è in realtà sempre importantissimo aprire le finestre e far arieggiare per bene la casa se ci sono dei cattivi odori molto forti.

In alternativa si possono utilizzare dei prodotti per profumare ma bisogna farlo consapevolmente. In commercio troviamo diffusori classici o elettrici, spray, candele ed altro ancora ma bisogna notare alcuni importanti dettagli. Alcuni di questi prodotti potrebbero infatti contenere delle sostanze dannose per la salute. Ma andiamo a vedere ora nel dettaglio uno di questi prodotti utilizzati spesso in casa.

Bruci petrolio in casa: smettila subito di usarle

Come abbiamo detto spesso si comprano prodotti per profumare l’ambiente di casa. Tra questi prodotti troviamo le candele profumate. Forse non sai però che inconsapevolmente accendendole stai bruciando petrolio in casa. Proprio per questo motivo devi iniziare a smetterlo di fare, ne ha parlato un esperto in un’intervista. Le candele profumate sono una delle cose più pericolose che si possa usare per rendere malsana l’aria di casa dice l’esperto.

Non accenderle in casa
Candele profumate (designmag.it)

Solitamente le candele sono realizzate in paraffina che non è altro che un prodotto petrolifero. In pratica stai quindi bruciando petrolio a casa tua nel tuo ambiente domestico. Inoltre rilasciano alcani e alcheni che si trovano anche negli scarichi delle auto. In più si aggiungono altre sostanze soprattutto quando le candele sono profumate.

Infatti le candele profumate sono solitamente rese tali con sostanze artificiali. In ogni singola fragranza artificiale c’è un ingrediente chiamato ftalato. Quest’ultimo è un altro prodotto petrolifero noto per essere un grave distruttore ormonale. È meglio quindi evitare questi prodotti per casa propria ma evita anche di regalarli e informa chi è solito utilizzarle. Ci sono delle valide alternative.

Alternativa alle candele profumate che sono le più pericolose

Ci sono infatti delle alternative alle candele profumate. Se non riesci a fare a meno di accendere la tua candela in casa preferisci a queste quelle naturali. Infatti è meglio scegliere delle candele con cera e ingredienti naturali. Esistono candele a base di cera d’api o a base vegetale come ad esempio la soia. Oppure si possono utilizzare gli olii essenziali puri.

Candele naturali
Candele naturali da scegliere (designmag.it)

Da evitare le candele con gli stoppini colorati o metallici che potrebbero contenere sostanze chimiche tossiche. Inoltre è sempre consigliato aumentare il ricircolo dell’aria quando si accende una candela, anche quando si accende quelle considerate non pericolose per la salute. I fumi infatti che sono rilasciati non fanno bene ed è quindi preferibile che la stanza sia areata.

Impostazioni privacy