Se entrate in questa stanza potete impazzire sul serio: è la più silenziosa al mondo, ecco dove si trova

La stanza più silenziosa del mondo, sembra impossibile ma se entrate li potreste impazzire sul serio, un luogo davvero suggestivo, ecco dove si trova.

Il nostro orecchio è abituato a sentire sempre dei rumori, forse anche troppi al giorno d’oggi. Anche nel luogo dove dormiamo un lieve rumore c’è sempre, che proviene dall’esterno o anche solo il nostro respiro. In natura il completo silenzio non esiste, qualsiasi cosa fa il suo suono, che sia di bassissimo volume o qualcosa di molto rumoroso. Anche in fondo all’oceano ci sono moltissimi rumori, quindi è fisicamente che ci sia un luogo completamente naturale che sia completamente senza alcun tipo di suono e rumore. L’uomo però ha creato anche questo, una stanza insonorizzata che è il luogo più silenzioso del mondo, dove non si sente assolutamente nulla e dove è facile impazzire.

Una stanza nata come esperimento che è diventata ben presto una particolare attrazione turistica. All’interno c’è il silenzio assoluto, -9,4 decibel per la precisione, otto volte la soglia di suono che un essere umano può percepire. Nessuno riesce a resistere più di 45 minuti al suo interno, diventando così una vera e propria sfida per molti visitatori. Non essendoci alcun tipo di rumore, l’unica fonte di suono siamo noi stessi al suo interno e questo a lungo andare fa davvero impazzire chiunque prova ad entrare in quella stanza.

La stanza più silenziosa al mondo, ecco dove si trova.

La camera anecoica, così si chiama, si trova negli Orfield Labs di Minneapolis, negli Usa. Ogni anno visitatori provenienti da tutto il mondo giungono nella vivace città di Minneapolis per un‘esperienza estrema. Questa particolare stanza è entrata nel 2005 nel Guinness dei Primati come «il luogo più silenzioso del mondo». Serve principalmente per testare il suono di determinati prodotti, per la ricerca scientifica e per quella medica. Ultimamente è anche aperta al pubblico, con un numero di visitatori e curiosi che cresce di anno in anno. E che vuole conoscere il vero significato del silenzio, provare la sensazione di trovarsi completamente isolati dal mondo.

La stanza più silenziosa del mondo, un centro ricerca e un'attrazione turistica che fa impazzire le persone
L’interno della stanza più silenziosa del mondo (Fonte screen youtube – designmag.it)

La camera anecoica (ossia priva di eco) degli Orfield Lab misura 3,6 x 3 metri. È rivestita su tutti e sei i lati da particolari cunei in vetroresina. Ha doppie pareti di acciaio ed è circondata da una seconda camera, anch’essa a doppie pareti di acciaio. Il tutto dentro una terza camera di cemento. Una situazione unica e alquanto claustrofobica. Una situazione necessaria per creare l’assenza di rumore. La stanza, inoltre, “galleggia” su un sistema di molle che annulla qualsiasi vibrazione. Dalla vicina strada non si sente nulla, nemmeno dalle prese d’aria. Solo silenzio. Qui dentro vengono infatti assorbiti il 99,99 per cento dei rumori. In altre parole: se una normale conversazione misura un volume di circa 60 decibel, all’interno del locale c’è una rumorosità di fondo di -9,4dB.

Per chi entra è un esperienza inquietante e unica. Steven Orfield, responsabile della struttura, spiega: “Entro una trentina di secondi inizi a sentire il ronzio delle tue orecchie; dopo venti minuti quello delle tue ginocchia, dei gomiti, le ossa che si strofinano l’una contro l’altra. Dopo mezz’ora, il rumore della tua respirazione, del battito del cuore, il suono dei polmoni”. Alcune persone durano anche pochi secondi al suo interno, un’esperienza si unica, ma anche complicata e disorientante.

Il record di permanenza è di ben 45 minuti. Secondo il sito web del laboratorio, nessuno può entrare nella stanza da solo e nessun gruppo è autorizzato ad entrare senza supervisione. Il biglietto d’ingresso costa 125 dollari a persona.

Impostazioni privacy